n° 93 del 04 Ottobre 2014
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
   
  Tutti i nodi dello Sblocca Italia
di Cristoforo Morandini, Between
Varie esclusioni, clausole e la necessaria attesa dei decreti attuativi limitano la novità positiva del decreto nei confronti della banda larga. Ecco un'analisi dettagliata
 
  Come avanzano i diritti della rete in Europa e in Italia
di Juan Carlos de Martin, politecnico di Torino
Siamo a un passo dall'avere una "Carta dei diritti di internet", su iniziativa di una commissione parlamentare e con la guida di Stefano Rodotà. E' un processo che in Europa avanza inarrestabile e darà frutti nel corso del 2015
 
  "Fattore Netflix": il futuro del video online
di Augusto Preta, IT Media Consulting
Di fronte alla sfida dei giganti del web, la questione chiave per l’industria dei contenuti europea, e per i broadcaster in particolare, è di come impedire il ripetersi dell’effetto distruttivo che si è verificato in altri settori dei media (vedi discografia ed editoria) e trovare dunque il modo migliore per combattere i nuovi entranti nell'ambito del proprio territorio
 
  Capire la neutralità della rete ed evitare errori
di Alfonso Fuggetta, Cefriel
Il cuore del tema ha a che fare con l’identificazione di chi ha il potere di scelta su quali siano i servizi utilizzabili dall’utente: l’utente finale stesso o l’ISP? In una rete neutrale è l’utente che decide. Compra “trasporto grezzo” che usa come meglio crede. Gli ISP non discriminano i fornitori dei servizi OTT in base ad accordi “a monte”
 
  Digitalizzare i Documenti di Trasporto: si può, ecco come
di Daniele Marazzi Senior Advisor Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione
Per le aziende diventa ormai fondamentale investire in innovazione, in particolare in chiave digitale. I principi della digitalizzazione dei processi e della dematerializzazione dei documenti possono portare ingenti benefici in termini di efficacia ed efficienza, soprattutto laddove agiscono su prassi e procedure interne basate su “carta e penna”. Ne sono un esempio i Documenti di Trasporto, che è ormai possibile gestire in modo completamente digitale
 
  POS, allarme malware in Italia: ecco i pericoli
di Raoul Chiesa, Security Brokers
Se nel 2013 i malware di questo tipo si contavano sulle dita di una mano (BlackPOS, Alina, Dexter, JackPOS, Vskimmer), a settembre 2014 sono oltre 50 le differenti varianti di malware per i terminali POS. Il problema è che ora qualunque attività commerciale utilizza terminali POS, non solo le grosse catene o la grande distribuzione, come succedeva invece sino a pochi mesi fa
 
  Apple, Google e Telecom, tre vie per sdoganare i pagamenti mobili
di Margherita Miali, Innovation Development di Telecom Italia
Cupertino ha sdoganato l'Nfc con un proprio sistema integrato nei chip, mentre l'operatore italiano punta su nuove sim. Google usa invece il cloud. Diverse strade verso una sola direzione: il trionfo dei pagamenti digitali, grazie alla forza diffusiva degli smartphone
 
  Il silenzio delle bombe e il boato del coltello
di Nicola Strizzolo, Valentina Bernardinis, università di Udine
Le tecnologie che si possiedono vengono utilizzate in maniera diversa sulla base degli effetti che possono produrre. Tutti chiudono gli occhi sulle vittime dei droni, mentre il video delle barbarie dell'Isis sconvolge la rete. Un'analisi
 
  Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2014 dell'Osservatorio Agenda Digitale
L’Osservatorio Agenda Digitale si pone come un “luogo” qualificato, indipendente, duraturo e stabile nel tempo in cui sviluppare il dialogo tra il mondo dell’Innovazione Digitale e quello della Politica, del Governo e della PA
 
  Vino
di Edoardo Fleischner
Cronache dal futuro (anno 2333), a cura del docente visionario Edoardo Fleischner (Comunicazione crossmediale all'Università degli Studi di Milano, progettista crossmediale) per Agendadigitale.eu
 
  IN POCHE PAROLE  
   
  Liuzzi (M5S): "Sblocca Italia insufficiente sulla Banda Larga: servono investimenti"
di Mirella Liuzzi, Movimento Cinque Stelle
 
  ESSENZIALI  
   
  Sblocca Italia, attenzione il credito vale solo per il 2015
di Rossella Lehnus, Infratel Italia
Il testo arrivato in gazzetta ufficiale ha modifiche migliorative, ma ancora il vizio dei decreti attuativi e di troppe precisazioni che si prestano a varie interpretazioni. L'impatto del decreto è quindi impossibile da stimare. Mentre l'Europa ci chiede in fretta di presentare la strategia italiana per i fondi
 
  Sblocca Italia, il testo integrale dell'articolo su banda larga
 
  Agenda digitale italiana: lo stato dell'arte tra decreto e altre norme
di Alessandro Longo, Nello Iacono
Dopo il Dl Crescita 2.0, le misure avviate per la Pa digitale, le tre priorità fatturazione elettronica, identità digitale e anagrafe unica. Il Piano nazionale banda larga e banda ultra larga. La Strategia Italiana per la Crescita Digitale. Italia Login. Il nuovo Cad. Ecco come sta per cambiare l'Italia grazie alla spinta politica nell'innovazione (aggiornamenti in progress. Ultimo: 3 agosto 2016)
 
  Anagrafe Unica, il punto sui lavori
di Maria Pia Giovannini, Agenzia per l'Italia Digitale
Ormai completo il decreto che dice come sarà l'infrastruttura centrale che si farà carico dal 2015 di accogliere i dati ad oggi residenti sulle 8100 anagrafi comunali. Il problema principale sarà aiutare i Comuni in questo processo. Ma ricordiamo anche che l'Anpr è un tassello di un quadro più ampio e che regge direttamente i sistemi di concessione e gestione delle identità digitali (SPID), il documento digitale unico, la firma elettronica e il domicilio digitale
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167