n° 95 del 01 Novembre 2014
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
   
  Fatturazione elettronica: primi segni di una fase futura
di Paolo Catti e Irene Facchinetti, Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione - School of Management Politecnico di Milano
Bilancio positivo in questi primi mesi di Fatturazione Elettronica verso la PA. Crescono le Fatture Elettroniche inoltrate tramite Sdi. Ma siamo ancora in una fase iniziale, che lascia intravedere prospettive interessanti. Anche per le imprese, non solo per la PA. Si va verso infatti l'estensione del digitale all'intero Ciclo dell'Ordine
 
  Ma lo SPID non ci identifica: ci dà accesso a servizi
di Eugenio Prosperetti, avvocato
Un equivoco va chiarito per questo sistema di credenziali informatiche, uniche e interoperabili, che sta per sbarcare in Italia. Di per se' non è un modo per identificare gli utenti. Né è un sistema dispositivo: con il solo SPID non si firma nulla. Sarà invece il modo più semplice e immediato per accedere a siti e servizi pubblici e privati
 
  Come la Sardegna gestisce l'identità digitale
di Antonello Pellegrino, Regione Sardegna
Ci sono numerosi servizi, con tre diversi tipi di autenticazione. Ecco un elenco completo, che racconta lo stato dell'arte in Regione
 
  Piano banda ultra larga, pro e contro
di Roberto Moriondo, Comitato di Indirizzo, Agenzia per l'Italia Digitale
L’iniziativa del Governo è meritevole e condivisibile in gran parte dei contenuti, che vediamo qui in dettaglio. Ma appare un pochettino tardiva rispetto allo stato di avanzamento di predisposizione dei Piani Operativi Regionali (POR) FESR e FEASR, e dei relativi documenti di condizionalità ex ante di Smart Specialisation Strategy (S3), e di negoziazione di questi con la Commissione europea
 
  Scano (Iwa): "Verso standard nazionali per la pubblica amministrazione"
di Roberto Scano, Iwa, Agenzia per l'Italia Digitale
Il neo consulente dell'Agenzia per l'Italia Digitale racconta una visione che sta spingendo per diventare realtà anche in Italia: eliminando le resistenze del regionalismo Ict
 
  Il Digital DEF: istruzioni per una spending review incruenta
di Paolo Colli Franzone, Osservatorio Netics
Dopo le slide di Palazzo Chigi sul DEF 2015 è partita la polemica: Regioni ed enti locali tentano di evitare i tagli alle loro spese, ma il Governo non molla. Ancora una volta, ci dimentichiamo di "pensare digitale". Perché la spending review potrebbe essere molto meno complicata e dolorosa di quanto possa sembrare
 
  Ecco come la marca da bollo diventa elettronica
di Patrizia Saggini, avvocato
Il pagamento telematico della marca da bollo rappresenta il tassello mancante per l'invio delle istanze e il rilascio dei provvedimenti amministrativi. Si fa però rinvio a successive Linee guida dell'Agenzia delle Entrate in collaborazione con AGID
 
  La via del cloud ibrido per la pubblica amministrazione
di Sergio de Paola, ministero delle Infrastrutture e Trasporti
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha intrapreso da circa tre anni un percorso di ammodernamento e razionalizzazione della propria infrastruttura ICT. L'ultimo passo, per soddisfare esigenze diverse, è stata la fusione di cloud privato e pubblico
 
  Banda L, è miope andare a caccia di 600 milioni
di Rossella Lehnus, Infratel Italia
Troppo ottimismo in questa Legge di Stabilità, sui proventi della futura asta. Non ci sono le condizioni perché gli operatori sborsino quanto previsto dal Governo. Vediamo perché
 
  Trento e-city d'Italia. New governance avanti tutta
di Mila Fiordalisi
Il Comune non si è ancora dotato di una vera e propria Agenda digitale ma le azioni messe in campo da anni ne fanno una best practice nazionale e non solo. E ora si punta a scalare le classifiche internazionali per le smart city
 
  Collina
di Edoardo Fleischner
Cronache dal futuro (anno 2333), a cura del docente visionario Edoardo Fleischner (Comunicazione crossmediale all'Università degli Studi di Milano, progettista crossmediale) per Agendadigitale.eu
 
  Cloud nella Pa, per la competitività del Paese
Il prossimo 12 Novembre a Roma si terrà il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2014 dell’Osservatorio Cloud per la Pubblica Amministrazione promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano
 
  Outsourcing della Logistica: tra falsi miti e creazione di valore
Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2014 dell'Osservatorio Contract Logistics della School of Management del Politecnico di Milano
 
  IN POCHE PAROLE  
   
  I tasselli mancanti per l'Agenzia
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
 
  Sacco: "Piano banda ultralarga non sia un libro dei sogni"
di Francesco Sacco, Università Bocconi di Milano
 
  ESSENZIALI  
   
  Identità digitale, ecco il decreto e la roadmap
di Alessandro Longo
E' prevista a giorni la pubblicazione del DCPM sullo Spid: ne pubblichiamo qui una bozza che è definitiva nella sostanza, essendo già passata da Bruxelles. In parallelo avanza l'iter di altri cinque provvedimenti, che completeranno il pacchetto di regole e norme sull'identità digitale: entro dicembre. Ecco la roadmap e i vantaggi che ci si aspettano da questa novità
 
  Bandi di gara contro il digital divide e ultrabroadband: stato dell'arte
Al via gli ultimi bandi che completano il piano banda larga (almeno 2 megabit). Nel frattempo proseguono quelli per la banda ultra larga: al momento, sono stati banditi 383 milioni di euro (a cui va sommato il contributo privato), per coprire 700 comuni
 
  Banda larga, un 2015 caratterizzato da investimenti e acquisizioni
di Cristoforo Morandini, Between
Finestra sul futuro dopo l'evento di Between a Capri: nonostante la crisi o proprio grazie a questa, gli operatori telefonici sono spinti a un cambiamento forte, come mai prima. Vediamo quello che ci attende
 
  Fattura elettronica: luci e ombre, il punto
di Giusella Finocchiaro, avvocato
Sono 135 mila le fatture inoltrate finora alle pubbliche amministrazioni. Va bene, ma poche aziende preferiscono il formato strutturato e non c'è abbastanza conoscenza dei benefici del digitale
 
  Agenda digitale italiana: lo stato dell'arte tra decreto e altre norme
di Alessandro Longo, Nello Iacono
Dopo il Dl Crescita 2.0, le misure avviate per la Pa digitale, le tre priorità fatturazione elettronica, identità digitale e anagrafe unica. Il Piano nazionale banda larga e banda ultra larga. La Strategia Italiana per la Crescita Digitale. Italia Login. Il nuovo Cad. Ecco come sta per cambiare l'Italia grazie alla spinta politica nell'innovazione (aggiornamenti in progress. Ultimo: 3 agosto 2016)
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167