n° 56 del 21 Dicembre 2013
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
   
  Dopo il Datagate, è l'hardware la prossima frontiera dello spionaggio digitale
di Paolo Attivissimo
Solo l'1% dei documenti NSA trafugati da Snowden è stato reso pubblico. Cosa possiamo aspettarci di trovare in quello che ancora non è stato rivelato? Sabotaggi storici e indizi moderni suggeriscono l'ipotesi dell'hardware intenzionalmente sabotato all'origine. Chi si fida dei fabbricanti di chip stranieri ha consegnato le chiavi del regno
 
  eCommerce, 17 mln di utenti l'anno prossimo, export a 3 mld di euro
di Roberto Liscia, Netcomm
Sarà un anno di forte crescita per l'online italiano con molti progetti in corso di realizzazione in diversi settori merceologici. L'abbigliamento, l'alimentare, l'arredamento e l'artigianato Made in Italy hanno capito l'importanza di raggiungere quei 2 miliardi di cittadini del mondo digitale che cercano prodotti di qualità. Grande ruolo dalle banche
 
  Competenze digitali, iniziative sparse trovino un'intesa
di Giuseppe Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
Il Tavolo dell'Agid sulla cultura e sulle competenze digitali sia posto nelle condizioni di poter realmente incidere. Le comunità che stanno spingendo sui temi correlati dell’Agenda digitale (Open Data, Open Innovation) acquistino sempre maggiore consapevolezza del proprio ruolo. Le Regioni affinino la strategia. Nella speranza che le forze politiche nazionali ed europee si muovano a fare della cultura digitale
 
  Il futuro della Internet Governance: iniziativa del Brasile
di Stefano Trumpy, Internet Society, Cnr
Verso il “Global Multistakeholder Meeting on Internet Governance” che si terrà a Sao Paulo in Brasile nei prossimi 23 - 24 Aprile 2014. Lo scopo sarà trovare il consenso sui principi generali della governance accettati globalmente e di rafforzare il quadro istituzionale
 
  Avanti tutta sulla fibra: il Friuli "sblocca" il digital divide
di Mila Fiordalisi
Appena approvato il piano triennale Ict 2014-2016. Si punta alla realizzazione di una Ngn pubblica e alla cessione della capacità in eccesso alle telco. Via anche al cablaggio in Ftth di 80 zone industriali. L'assessore Santoro: "In Italia nessuna iniziativa paragonabile alla nostra". E sul fronte Ced già partito il consolidamento
 
  Il second screen può trasformare le impression della TV in contatti pregiati
di Mariano Tredicini. Social Network Consumer Telecom Italia
Le piattaforme per interagire dal web con eventi televisivi hanno un grande potenziale di business per i nuovi mercati pubblicitari. L'esempio di Tim Race, verso nuove forme di relazione tra uso televisivo e nuovi media
 
  Mobile 4G, le cose che non vanno
di Achille de Tommaso, presidente Anfov
Le frequenze non sono ancora tutte disponibili. Le coperture lasciano a desiderare pur essendo in linea con l'Europa. Le prestazioni banda ultra larga sono solo millantate. Il mercato richiede di più
 
  In Finlandia la fatturazione elettronica supera il 40%
di Luca Indemini
Collaborazione dei diversi attori interessati, regole snelle e procedure condivise. Così la Finlandia fa crescere l'e-invoicing. Grazie a procedure basilari concordate tra i soggetti e all'equiparazione di questi servizi agli Uffici Postali
 
  Un bambino
di Edoardo Fleischner
Cronache dal futuro, a cura del docente visionario Edoardo Fleischner (Comunicazione crossmediale all'Università degli Studi di Milano, ma anche progettista crossmediale) per Agendadigitale.eu
 
  IN POCHE PAROLE  
   
  Agenda digitale è cambiare il modo di lavorare
di Francesco Sacco, Bocconi, Unità di Missione PresdelCons
 
  Sambuco (Mise): "Fondi UE anche per i tre progetti di Caio"
di Roberto Sambuco, Mise
 
  ESSENZIALI  
   
  Fattura elettronica, la roadmap 2014-2015
di Anna Pia Sassano, Unità di Missione per l'Agenda
(Aggiornato 14 gennaio) In Italia i lavori andranno spediti, con il supporto anche delle Regioni. L'intervento del capo settore Processi e sistemi Ict dell’Agenzia delle Entrate e componente del Nucleo di supporto per la Programmazione il monitoraggio degli interventi in materia di Agenda Digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
 
  Identità digitale, un decreto la rivoluzionerà
di Eugenio Prosperetti
Solo gli addetti ai lavori hanno notato che il decreto Fare avvia la nascita di un grande sistema per la gestione delle identità digitali. Un decreto attuativo stabilità come
 
  Agenda Digitale: ecco tutti i ritardi del Governo
di Ernesto Belisario
Prosegue l'’iniziativa di Agendadigitale.eu per monitorare l’adozione di decreti attuativi e regole tecniche
 
  Piano governativo banda larga: stato dell'arte
di Alessandro Longo
(Aggiornato 28 marzo 2014) Agendadigitale.eu ottiene lo stato dei bandi presenti e futuro per i fondi pubblici con cui l'Italia intende colmare il digital divide banda larga e costruire una rete banda ultra larga nelle zone di fallimento di mercato. Siamo a metà del guado
 
  Agenda digitale italiana: lo stato dell'arte tra decreto e altre norme
di Alessandro Longo, Nello Iacono
Dopo il Dl Crescita 2.0, le misure avviate per la Pa digitale, le tre priorità fatturazione elettronica, identità digitale e anagrafe unica. Il Piano nazionale banda larga e banda ultra larga. La Strategia Italiana per la Crescita Digitale. Italia Login. Il nuovo Cad. Ecco come sta per cambiare l'Italia grazie alla spinta politica nell'innovazione (aggiornamenti in progress. Ultimo: 3 agosto 2016)
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167