n° 73 del 03 Maggio 2014
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
   
  Come guidare l'innovazione digitale in Sanità
di Marco Paparella, Senior Advisor Osservatorio ICT in Sanità – School of Management del Politecnico di Milano
In un contesto che vede coinvolti tantissimi attori, a diversi livelli e con obiettivi e visioni diverse, l’esperienza dell’Osservatorio ICT in Sanità del Politecnico di Milano suggerisce di puntare ad una governance condivisa e multi-livello
 
  Obbligo al registro unico delle fatture, da luglio
di Patrizia Saggini
E' un'altra delle novità del recente decreto Irpef. Così anche si sgombra il campo da dubbi su come si sarebbero inviate in conservazione le fatture elettroniche: il trasferimento avverrà tramite il protocollo informatico. Restano tuttavia lacune normative da sanare
 
  Il servizio universale è obsoleto ai tempi della banda ultra larga
di Rossella Lehnus, Infratel (in-house ministero Sviluppo economico)
La Commissione europea sta indagando la possibilità di cambiare il concetto di servizio telefonico garantito a tutti. Ma non è facile e quest'evoluzione potrebbe persino distorcere la concorrenza. Ecco le ipotesi sul piatto
 
  Cavallini (Consip): "La fine di XP è un vero problema, ecco perché"
di Matteo Cavallini (CONSIP)
Nonostante si dica che i problemi della fine di XP siano un "al lupo! al lupo!", i problemi sono reali e le conseguenze poco comprese in particolare da PMI e cittadini. Ecco che cosa dovremmo fare e che cosa chiedere alle istituzioni
 
  Competenze digitali in Europa: troppo grandi i divari tra i Paesi
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
Sulle competenze digitali l’Europa si gioca il futuro. Ma continuano a mancare professionisti e competenze ICT e sulle competenze digitali i divari tra i Paesi sono ancora troppo marcati. E l'Italia è in retroguardia
 
  Il travagliato cammino della crescita digitale in UE
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
La società europea non sta sfruttando pienamente le opportunità del digitale, almeno come comunità unica. Gli sviluppi sono spesso confinati nei singoli Paesi e le direttive e le raccomandazioni europee rischiano di non produrre lo sviluppo atteso
 
  Caterina e Martina: competenze digitali al servizio della comunità
di Nicola Strizzolo, università di Udine
Una insegna computer e internet ad anziani. L'altra studia l'influenza dell'egovernment sui nuovi modelli di cittadinanza e propone soluzioni ai ritardi della Pa locale
 
  Pace
di Edoardo Fleischner
Cronache dal futuro, a cura del docente visionario Edoardo Fleischner (Comunicazione crossmediale all'Università degli Studi di Milano, ma anche progettista crossmediale) per Agendadigitale.eu
 
  La banda ultralarga "pilastro" della e-Agenda del Molise
di Mila Fiordalisi
Il presidente della Regione Paolo di Laura Frattura annuncia la prossima formalizzazione del documento a seguito della riorganizzazione del "Sistema Molise". Si punta a colmare il digital gap. E con il consorzio Geosat via a un ambizioso progetto che sfrutta i dati spaziali per il controllo del territorio
 
  IN POCHE PAROLE  
   
  Siope, la nuova banca dati della Pa è accessibile in orari d'uffico
di Michele Vianello, Connected City Council
 
  Currò (M5S): "Intergruppo parlamentare, non solo Agenda Digitale"
di Tommaso Currò, MovimentoCinqueStelle
 
  ESSENZIALI  
   
  Fattura elettronica, la roadmap 2014-2015
di Anna Pia Sassano, Unità di Missione per l'Agenda
(Aggiornato 14 gennaio) In Italia i lavori andranno spediti, con il supporto anche delle Regioni. L'intervento del capo settore Processi e sistemi Ict dell’Agenzia delle Entrate e componente del Nucleo di supporto per la Programmazione il monitoraggio degli interventi in materia di Agenda Digitale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
 
  Fatturazione elettronica in Europa: dove si sta andando
di Anna Pia Sassano, Agenzia delle Entrate
Una proposta di direttiva UE mira a emanare uno standard per la sola unicità “semantica” dei dati. Come passo di avvicinamento verso lo standard europeo che alla semantica unisca la “sintassi”. Tra quattro anni ogni amministrazione potrebbe essere obbligata ad accettare un numero limitato di standard di mercato
 
  Agenda Digitale: ecco tutti i ritardi del Governo
di Ernesto Belisario
Prosegue l'’iniziativa di Agendadigitale.eu per monitorare l’adozione di decreti attuativi e regole tecniche
 
  Agenda digitale italiana: lo stato dell'arte tra decreto e altre norme
di Alessandro Longo, Nello Iacono
Dopo il Dl Crescita 2.0, le misure avviate per la Pa digitale, le tre priorità fatturazione elettronica, identità digitale e anagrafe unica. Il Piano nazionale banda larga e banda ultra larga. La Strategia Italiana per la Crescita Digitale. Italia Login. Il nuovo Cad. Ecco come sta per cambiare l'Italia grazie alla spinta politica nell'innovazione (aggiornamenti in progress. Ultimo: 3 agosto 2016)
 
  Piano governativo banda larga: stato dell'arte
di Alessandro Longo
(Aggiornato 28 marzo 2014) Agendadigitale.eu ottiene lo stato dei bandi presenti e futuro per i fondi pubblici con cui l'Italia intende colmare il digital divide banda larga e costruire una rete banda ultra larga nelle zone di fallimento di mercato. Siamo a metà del guado
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167