Agenda Digitale: insieme per una governance informata e partecipata

l'evento polimi

04 Novembre 2014

L’Osservatorio Agenda Digitale della School of Management del Politecnico di Milano si pone come un “luogo” qualificato, indipendente, duraturo e stabile nel tempo in cui sviluppare il dialogo tra il mondo dell’Innovazione Digitale e quello della Politica, del Governo e della PA.Il 4 Novembre a Roma verranno presentati i risultati della Ricerca.

Agenda Digitale significa ristrutturazione e sviluppo del Paese.
 
Fare Agenda Digitale vuol dire ripensare integralmente l'organizzazione della PA, per ridurne i costi ma ancor più per trasformarla da freno all’economia a strumento di promozione dello sviluppo.
Fare Agenda Digitale significa però anche spingere le imprese e i cittadini ad adottare in modo convinto gli strumenti dell’innovazione digitale, oltre a favorire la nascita di nuove imprese incentrate sulle opportunità delle nuove tecnologie.

In questo scenario l’Osservatorio Agenda Digitale si pone come un “luogo” qualificato, indipendente, duraturo e stabile nel tempo in cui sviluppare il dialogo tra il mondo dell’Innovazione Digitale e quello della Politica, del Governo e della PA, con l’obiettivo di studiare le opportunità offerte dall’Innovazione Digitale in connessione ad alcuni grandi temi che condizionano la competitività del Paese, offrendo ai Decision Maker informazioni, modelli interpretativi, e strumenti per un governo informato e partecipato dell'innovazione digitale.

Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2014 costituirà l’occasione per rispondere alle seguenti domande:

  • A che punto è la produzione della normativa nazionale in materia di digitalizzazione? Quali criticità frenano l’attuazione delle norme in materia di Agenda Digitale e come possono essere superate?
  • Qual è l'entità e il livello di utilizzo dei fondi e degli strumenti disponibili per finanziare l’Agenda Digitale? Quali sono gli ostacoli al loro utilizzo e come possono essere superati?
  • Quali sono le cause dei mancati investimenti in tecnologie digitali in Italia? 
  • Qual è l’impatto delle tecnologie digitali sulla crescita, produttività, occupazione e sostenibilità del Paese?
  • Quali priorità sarà opportuno perseguire nei prossimi mesi con riferimento agli ambiti chiave dell’Agenda Digitale? 
  • Quali sono le iniziative italiane più significative in termini di digitalizzazione della PA?
  • Quanto sono coerenti tra di loro e con l'Agenda nazionale le iniziative regionali in ambito di Agenda Digitale?

La presentazione dei risultati della Ricerca 2014 sarà seguita da una Tavola Rotonda, a cui parteciperanno esponenti della Politica, del Governo, dell’AgID, delle Regioni e delle imprese Partner dell'Osservatorio.

Il Convegno si terrà Martedì 4 Novembre 2014, dalle ore 10:00 alle ore 14:00, presso il Salone Fellini, Centro Congressi Roma Eventi — Via Alibert 5A, Roma.

Tutti gli abbonati al sito Osservatori.net potranno seguire il Convegno in diretta Web.

L’edizione 2014 dell’Osservatorio Agenda Digitale è realizzata con il patrocinio di Confindustria Digitale e dell’Agenzia per l’Italia Digitale e con il supporto di: Capgemini, Consorzio CBI, Dedagroup, Dell & Intel, Engineering, Gruppo ICBPI, Intesa SanPaolo, Nolan Norton Italia, Poste Italiane, Selex ES e Telecom Italia.

Per maggiori informazioni e iscrizioni clicca qui.

21 Ottobre 2014

TAG: agenda digitale cloud service dematerializzazione ecommerce egovernment eprocurement fatturazione