Una Giustizia digitale a macchia di leopardo

Processo civile telematico

di Guido Scorza

Leggo che a Milano il Processo civile telematico dà ormai vantaggi certi e misurabili. Bene! Peccato sia a regime in realtà solo per i decreti ingiuntivi. E Milano è una delle città che se la cava meglio, solo perché- tra l'altro- qui l'Ordine degli Avvocati ha deciso di partire subito, mettendo i propri server. 

Molti provvedimenti sono ancora in cartaceo o almeno solo in parte in digitale. I motivi? Una normativa incompleta e disorganica (un errore fondare tutto sulla Pec...), bassi investimenti pubblici nelle infrastrutture tecnologiche e nella formazione del personale. 

08 Luglio 2013

TAG: giustizia, scorza