Il decreto è in bilico al Cdm. Mise: "quasi sicura l'approvazione"

Digitalia

Si apprende che non è all'ordine del giorno del Consiglio dei Ministri, ma potrebbe andare comunque. Ore febbrili sulla copertura finanziaria

E' quasi certo che Digitalia venga discusso e approvato venerdì di questa settimana, dal Consiglio dei ministri, riferiscono fonti del ministero allo Sviluppo economico al nostro sito.

Tuttavia non è all'ordine del giorno e questo apre alcuni dubbi sull'esito, "ma sarà discusso lo stesso in quanto misura straordinaria", rassicurano dal ministero. Il tema da risolvere ora, con il Tesoro, è la copertura finanziaria. 

A mancare ora però non sarebbero 400 milioni, come riferito da alcune fonti giornalistiche la scorsa settimana. Questo è infatti il valore complessivo delle misure del decreto, di cui 150 milioni di euro per la banda larga, 40 milioni per il Fascicolo sanitario, 50 milioni per le start-up e 60 milioni per l'identità digitale. Solo parte di questa cifra è ancora da trovare (forse la minor parte, secondo il Mise). I dettagli della copertura e delle misure cambiano di giorno in giorno, ma lo scheletro sembra definito.

25 Settembre 2012