La gestione della fatturazione elettronica con due codici destinatario | Agenda Digitale

La gestione della fatturazione elettronica con due codici destinatario

13 Feb 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buongiorno ho due codice destinatario in quanto uso fatture in cloud e mi avvalgo del caf di categoria. Ricevo fatture elettroniche su cloud anche se non comunico alcun codice destinatario. Posso continuare a usare entrambi? Che problemi ci sono?

Grazie

Marta Bianchi

RISPOSTA

Se Lei riceve le fatture elettroniche su un canale senza che abbia comunicato il suo codice destinatario ai fornitori, probabilmente avrà registrato l’indirizzo telematico presso l’agenzia Entrate. In questo modo il suo canale registrato è legato alla sua partita IVA e i suoi fornitori non devono indicare il codice destinatario in fattura, è sufficiente che indichino sette zeri.

live streaming, 11 marzo
7 aziende si raccontano in un live streaming: AI, Sicurezza, Cloud e molto altro
Big Data
Cloud

Probabilmente Lei utilizza due canali per il colloquio col SdI: uno, registrato presso l’Agenzia delle Entrate come canale prescelto, per ricevere la fatture passive, ed un altro (quello del CAF) per la trasmissione delle fatture attive. Non ritengo che ciò possa generarle problemi.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati