n° 123 del 23 Maggio 2015
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
  
  Chi sciopera contro la Buona Scuola ha dimenticato la riforma Gelmini
di Paolo Ferri, università Bicocca di Milano
Sicuramente la “Buona Scuola” non è la migliore delle riforme possibili e non è neppure il meglio che questo Governo poteva fare. Ma è una riforma “sostenibile” e concreta che riavvia e può far uscire dall'autoreferenzialità la scuola in Italia. Anche grazie agli investimenti in innovazione tecnologica e formazione. Mentre i grossi tagli- ricordiamolo- li ha fatti il Centro-Destra
 
  Fibre ottiche per città smart
di Michele Vianello Digital Evangelist Ars&Inventio
Internet delle cose, interazioni tra amministrazioni e cittadini tramite broadcast e streaming; big data che portano a dashboard del Sindaco e dei cittadini. Sanità digitale evoluta. Una città smart ha bisogno di molta banda larga. Ma non basta, ecco perché
 
  Nel 2015 l'eCommerce dei prodotti raggiungerà quello dei servizi
di Samuele Fraternali, Ricercatore Osservatorio eCommerce B2c, Politecnico di Milano
L’eCommerce B2c in Italia conferma il trend positivo evidenziato negli ultimi anni e nel 2015 crescerà del 15%, per un valore delle vendite che supererà i 15 miliardi di euro
 
  Digitalizzazione del ciclo dell'ordine: lo stato dei contratti digitali
di Patrizia Saggini, Avvocato
Il contratto è il primo step del ciclo dell'ordine: facciamo il punto su cosa prevedono le norme sul tema della sottoscrizione dei contratti, dall'atto pubblico alla scrittura privata
 
  Il CSM: prioritaria la conservazione di atti e fascicoli processuali
di Andrea Lisi e Sarah Ungaro, associazione Anorc
Il Consiglio Superiore della Magistratura ha indicato i rilievi critici emersi circa il “Monitoraggio e studio delle problematiche attuative del Processo Civile Telematico. Criticità già evidenziate qualche tempo fa dall'Associazione Anorc. L'ansia delle riforme fa perdere di vista la normativa...
 
  Banda ultra larga, come il Veneto prepara il terreno agli investimenti
di Luca De Pietro , docente di E-government e E-democracy, Università di Padova
Mentre a livello nazionale continua la “partita a scacchi” tra gli operatori di telecomunicazione e il Governo, a livello locale ci si mobilita per diventare attrattivi rispetto ai nuovi e cruciali investimenti in banda ultralarga. Affrontando i due limiti principali per lo sviluppo dei progetti: scarsa conoscenza della domanda e delle infrastrutture passive
 
  Il Sistema di supporto alle decisioni della Sanità
di Gregorio Cosentino CDTI
Scopriamo a che servono in Sanità la Business Intelligence, il Sistema di supporto alle decisioni DSS e la Big Data Analytics. Che nonostante i vantaggi stentano a diffondersi in Italia, a eccezione dell'Asl di Padova
 
  Poca fibra e pirateria rallentano la musica digitale italiana
di Enzo Mazza, Fimi
Il mercato cresce grazie al digitale e in particolare lo streaming, ma si può fare meglio, si può fare di più. "Serve una più diffusa rete fissa di buona qualità. Il solo mobile non basta"
 
  Le Strategie OpenData e e-Gov del Marocco
di Angelo Alù, Presidente Generazione Y e Promotore di dirittodiaccesso.eu
Il Governo Marocchino persegue un ambizioso progetto di digitalizzazione del patrimonio informativo esistente, mediante la realizzazione di concrete Strategie di OpenData e e-Gov, per promuovere la trasparenza e favorire l'innovazione
 
  Ballo
di Edoardo Fleischner
Cronache dal futuro (anno 2333), a cura del docente visionario Edoardo Fleischner (Comunicazione crossmediale all'Università degli Studi di Milano, progettista crossmediale) per Agendadigitale.eu
 
  IN POCHE PAROLE  
  
  Bardi: "Necessario l'obbligo di un coordinatore digitale in ogni scuola"
di Dianora Bardi, vicepresidente Centro Studi ImparaDigitale
 
  ESSENZIALI  
  
  Lavorare troppo, guadagnare poco: il paradosso italiano comincia dalla Scuola
di Paolo Ferri, università Bicocca di Milano
Troppe ore di lavoro e poca produttività a scuola, all'Università e in azienda. Possiamo ipotizzare tre ragioni delle difficoltà del Sistema Italia, mettendo in correlazione tre ricerche Ocse. Non a caso le caratteristiche che rendono eccellente un sistema scolastica sono le stesse che rendono più produttivo il sistema delle imprese e il mercato del lavoro
 
  La Buona Scuola: tutte le lacune (digitali) del disegno di legge
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
Traccia percorsi di innovazione significativi, ma lascia diversi punti alla discrezionalità degli attuatori e a future norme, e non incide su alcuni temi nodali, dalla questione organizzativa al modello didattico, al rapporto scuola-università. E rischia di diventare, dal punto di vista dell’innovazione nella scuola, un’occasione perduta. Ecco perché
 
  A che ci serve l'Anagrafe Unica e perché sarà difficile farla
di Paolo Colli Franzone, Osservatorio Netics
L'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente è un tassello fondamentale per SPID e Italia Login. Nel Piano Crescita Digitale sono fissati per il 2016 obiettivi molto ambiziosi, che possono essere perseguiti con il supporto delle Regioni alle attività a carico dei Comuni. Ma è da risolvere il problema del rapporto tra Mef/Sogei e Regioni
 
  Identità Digitale: le cose da correggere per farla partire
di Eugenio Prosperetti*
Bisogna semplificare l'identificazione e renderla più fruibile da cellulare. E serve un migliore lavoro di coordinamento con altri norme, su sim e firme digitali per esempio. Né sappiamo ancora se le PA saranno in grado di rilasciare i servizi in tempo utile
 
  Fattura Elettronica, The Day After: tutte scelte da fare
di Paolo Catti, Politecnico di Milano
Come devono agire, imprese e PA, per trarre vantaggi dall'avvento della Fatturazione Elettronica verso la PA? Diamo qualche indicazione
 
  Agenda digitale italiana: lo stato dell'arte tra decreto e altre norme
di Alessandro Longo, Nello Iacono
Dopo il Dl Crescita 2.0, le misure avviate per la Pa digitale, le tre priorità fatturazione elettronica, identità digitale e anagrafe unica. Il Piano nazionale banda larga e banda ultra larga. La Strategia Italiana per la Crescita Digitale. Italia Login. Il nuovo Cad. Ecco come sta per cambiare l'Italia grazie alla spinta politica nell'innovazione (aggiornamenti in progress. Ultimo: 10 dicembre 2016)
 
  EVENTI E APPUNTAMENTI  
  
  Convegno di presentazione della Ricerca dell'Osservatorio New Media & New Internet
Convegno di presentazaione dei risultati della Ricerca dell'Osservatorio New Media & New Internet della School of Management del Politecnico di Milano
 
  Convegno di presentazione della Ricerca dell'Osservatorio Multicanalità
L’Osservatorio Multicanalità si accinge a presentare i risultati del suo ottavo anno di ricerca
 
  Dopo la PA, il Digitale (ri)entra nel business
Convegno di presentazione dei risultati della ricerca dell'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Managent del Politecnico di Milano
 
  Cloud davvero: semplice ma non banale!
Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2015 dell’Osservatorio Cloud & ICT as a Service è promosso dalla School of Management.
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167