20 Gennaio 2017
Agenda Digitale -  Newsletter settimanale
Direttore responsabile: Alessandro Longo
  TOP STORIES  
  
  Campione: "La scuola digitale richiede modelli didattici innovativi e aperti"
di Vittorio Campione, Astrid
Il dibattito nazionale torna sul ruolo della tecnologia nella scuola, con posizioni che la riconducono a mero supporto tecnico. Lo snodo è invece nella costruzione di modelli didattici nuovi. E in questa direzione va l'atto di indirizzo della ministra Fedeli
 
  STEM e competenze digitali degli studenti, è sempre più urgente un intervento di sistema
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
Dagli ultimi dati 2016 della Digital Agenda Scoreboard e dal rapporto nazionale PISA appena pubblicato emerge una situazione in preoccupante peggioramento, che si dilata rispetto al divario di genere. Bene le iniziative del Miur e del Dipartimento Pari Opportunità, ma manca ancora un approccio di sistema
 
  Identità digitale e privacy: la scuola miglior laboratorio di conoscenza e consapevolezza
di Sandra Troia, cittadinanzadigitale.eu
Per tutti, ma soprattutto per i giovanissimi, la capacità di tuitelare la propria e altrui privacy è una competenza essenziale per affrontare il XXI secolo.Esistono, e sono numerosi, i riferimenti utili a progettare e realizzare percorsi utili a consolidare le competenze digitali. Purtroppo sono poco noti.La scuola ha un ruolo chiave, come sempre. È il luogo in cui si incontrano, si confrontano e, talvolta, si scontrano le esigenze di soggetti diversi
 
  Inclusione, una possibile “leva” per l'autonomia scolastica
di Felicetto Massa, docente
L'Universal Design Learning pone al centro sfide della società e della scuola come la disabilità, l’inclusività e le competenze digitali. Un indirizzo metodologico importante per l'intervento dei docenti di sostegno, e base per una didattica che riconosce l'importanza dei video e forse per un insegnante "youtuber"
 
  Educazione digitale, ecco come cambiare l'approccio
di Piero Dominici, Università di Perugia
L’educazione digitale va profondamente ripensata passando da una visione limitata dell’educazione digitale ad una visione/concezione dell’educazione come cultura della complessità e della responsabilità
 
  ESSENZIALI  
  
  La formazione (docenti e non solo) nel Piano Nazionale Scuola digitale, tutto ciò che c'è da sapere
di Carmelina Maurizio, università di Torino
Il ruolo della formazione digitale nell’ambito della legge 107/2015, nota come “La Buona scuola”, è centrale. Ha introdotto percorsi formativi obbligatori per tutto il personale della scuola, dai docenti allo staff amministrativo, dai dirigenti ai direttori dei servizi. Vediamo i dettagli
 
  Scuola digitale, che ci resta dopo Renzi: i risultati e i nodi aperti
di Nello Iacono, Stati Generali dell'Innovazione
Il 2016 ha visto l'attivazione di gran parte delle azioni del Piano Nazionale Scuola Digitale. Alcuni nodi sono ancora del tutto da sciogliere, sulla formazione, sull'accompagnamento delle scuole, sull'utilizzo di strumenti agili per l'attuazione. E il 2017 diventa l'anno decisivo
 
 
ICT & STRATEGY s.r.l. - via Copernico 38 - 20125 Milano - P.IVA 05710080960 - ISSN 2421-4167