Decreto GDPR e sanzioni penali, ecco che cambia

In Italia, le sanzioni penali continueranno ad avere un ruolo fondamentale per la salvaguardia del diritto alla protezione dei dati personali. Il decreto di adeguamento al GDPR, in vigore dal 19 settembre, conferma svariate fattispecie incriminatrici previste dal Codice della Privacy e ne introduce di nuove. Vediamo quali