La supply chain che non ha paura del“cigno nero”: i vantaggi di un modello più resiliente - Agenda Digitale

La supply chain che non ha paura del“cigno nero”: i vantaggi di un modello più resiliente

Non sei riuscito a seguire il webinar? Non ti preoccupare!

Il webcast è disponibile

GUARDA ORA
13 Maggio 2021

Eventi inaspettati che cambiano radicalmente le cose e che compromettono la continuità della supply chian: il “cigno nero”, metafora che indica l’avverarsi di qualcosa di inatteso, impone oggi di ripensare i processi di fornitura secondo un modello più resiliente, flessibile e trasparente facendo delle tecnologie e delle risorse gli strumenti indispensabili per prepararsi al futuro.

Ne parliamo nel webcast con un intervento esclusivo a Giovanni Miragliotta, Direttore dell’Osservatorio Transizione Industria 4.0del Politecnico di Milano e un momento di confronto con Angelini Beauty e gli esperti del settore

Quali sono le strategie da mettere in atto per rispondere efficacemente a eventi imprevisti, mitigare i rischi e centrare così gli obiettivi aziendali in qualsiasi circostanza?

Insieme approfondiremo:

  • l’importanza di offrire lungo la supply chain una visibilità end-to-end e una user experience ottimale

  • come gestire agilmente la supply chain per contribuire anche alla sostenibilità aziendale

  • il ruolo di Artificial Intelligence e Machine Learning per supportare la transizione delle catene di fornitura verso i nuovi modelli

  • l’usabilità come elemento indispensabile per facilitare l’adozione del cambiamento da parte di tutte le figure coinvolte

Relatori:
Giovanni Miragliotta, Direttore dell’Osservatorio Transizione Industria 4.0 del Politecnico di Milano
Pierluigi Marzano, Demand & Planning Manager Angelini Beauty S.p.A

Massimiliano Taglienti, Solution Advisor, Blue Yonder

Christoph Pawlowski, Director, Manufacturing Industry Solutions Microsoft Western Europe

Modera:

Maria Teresa Della Mura – Direttore Internet4Things

In collaborazione con:
blue_yonder
microsoft

Approfondimenti