Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

white paper

pagoPa nei comuni italiani: situazione attuale, previsioni future e casi di successo

Scarica gratuitamente

pagoPa nei comuni italiani: situazione attuale, previsioni future e casi di successo

SCARICA IL WHITEPAPER
file_download

Come è cambiato in Italia il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la Pubblica Amministrazione? Che tipo di supporto richiedono gli enti per superare le difficoltà di implementazione della piattaforma pagPa? Quali sono i canali di pagamento privilegiati dai cittadini?

22 Gennaio 2020

Nell’ultimo anno, il contesto normativo sul fronte dei pagamenti digitali verso la PA si è evoluto significativamente: il Decreto Semplificazioni ha trasferito alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la gestione di PagoPA, la piattaforma di pagamenti elettronici volto a semplificare qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. La creazione di una Società per Azioni partecipata dallo Stato  mira  a “industrializzare” i prodotti e i servizi connessi alla piattaforma.

Nonostante gli analisti rilevino un quadro generale di avanzamento, sia nel numero di servizi attivati sia nelle funzionalità tecnologiche implementate, il progresso risulta ancora troppo lento e non compatibile coi tempi previsti dalla norma. I Comuni italiani, infatti, stanno ancora lavorando alla fase di implementazione dei servizi: a fine 2019 solo circa il 10% ha attivato tutti i servizi su pagoPA. Non solo: dove il servizio è già disponibile, viene scelto raramente come canale di pagamento dal cittadino: permane la resistenza nell’utilizzare i canali digitali e, più in generale, nel cambiare le modalità con cui si è sempre relazionato con la PA.

Questo white paper, fornito dall’Osservatorio eGovernment della School of Management del Politecnico di Milano, illustra i dati di un sondaggio condotto tra 529 Comuni italiani sui trend relativi ai pagamenti digitali. Leggendolo, scoprirete:

  • come è cambiato il quadro normativo dei pagamenti digitali verso la PA
  • che tipo di supporto richiedono gli enti per superare le difficoltà operative
  • qual è la strategia per il successo nell’adozione di pagoPA
  • quali canali di pagamento privilegiano i cittadini
  • quanti servizi sono già stati attivati

Scarica gratuitamente

SCARICA IL WHITEPAPER

Approfondimenti