Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Fattura elettronica, come acquisire il codice univoco

24 Gen 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Sono titolare di una piccola impresa. Per la fatturazione elettronica, come faccio ad acquisire il mio codice univoco non volendo passare attraverso il servizio dato dal mio commercialista? Specifico che mi sono già accreditato sul portale Fisconline.

Eliseo Del Forno

RISPOSTA

Per poter avere il Codice destinatario (che è assimilabile, mutatis mutandis, al codice univoco utilizzato nella fatturazione elettronica PA), deve rivolgersi a un soggetto che abbia stipulato con l’Agenzia delle Entrate una convenzione col SID (Sistema di Interscambio flussi Dati), una infrastruttura su cui l’Agenzia intende far progressivamente convergere tutti gli scambi di flussi dati interamente automatizzati con amministrazioni, società, enti, e ditte individuali a supporto dei servizi telematici e di cooperazione informatica.

Non penso che il suo commercialista sia titolare di un accreditamento col SID, è molto probabile che abbia stipulato una convenzione con un soggetto accreditato. Se non “vuole passare” dal suo commercialista, dovrà stipulare convenzione con un soggetto comunque accreditato, o che sia in condizione di gestire comunque un canale telematico con un indirizzo predefinito. Se si è registrato su Fisconline potrà consultare tutti i documenti ricevuti e fruire dei servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4