Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ESPERTO RISPONDE

Emissione fattura elettronica a soggetto non titolare di partita IVA, come fare

06 Apr 2017

Salvatore De Benedictis, commercialista Componente del Forum Nazionale sulla Fatturazione Elettronica


Domanda

Buonasera,

ho letto un suo articolo sul web e le ho scritto per cercare di chiarire una questione.

L’azienda per cui lavoro sta dematerializzando documenti e processi e uno degli obiettivi principali era passare alla fatturazione elettronica attiva e passiva.

Ci troviamo dinanzi a un ostacolo in quanto i nostri consulenti ci dicono che la fatturazione elettronica attiva possiamo farla solo nei confronti di soggetti passivi IVA perché hanno la PEC e sono quindi rintracciabili dal SDI.

Il 95% dei nostri clienti sono studenti e quindi privati cittadini sprovvisti di partita IVA;  quindi se le cose stanno come ci viene detto dai consulenti, non possiamo procedere con la fatturazione elettronica B2C.

Lei ha delle indicazioni diverse?

La ringrazio per l’attenzione e la saluto cordialmente,

Guia Del Buono

Responsabile AFC

RISPOSTA

Gentile Lettrice,

il problema da Lei posto non è tecnicamente  risolto. Nelle more, si  potrebbe tentare di aggirare l’ostacolo indicando nella FE  come casella PEC del destinatario,  privato consumatore non titolare di partita IVA, quella dell’emittente. Ovviamente la fattura elettronica dovrà essere recapitata comunque  mediante altri canali.

Articoli correlati