Esperto risponde

Fattura con saldo zero, perché è possibile ma inutile

La fattura può essere emessa a saldo zero, ma questa pratica non trova giustificazione nella normativa

13 Gen 2022
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

software servizi fatturazione elettronica

DOMANDA

È possibile emettere una fattura con saldo a zero, in quanto nella fattura da emettere il totale della fornitura da fatturare coincide con il totale delle fatture d’acconto emesse?

Corrado Micieli

RISPOSTA

La emissione di una fattura con saldo a zero è una pratica che non trova giustificazione nella Legge. Infatti la fattura deve essere emessa in relazione alla effettuazione delle operazioni, disciplinata dall’articolo 6 del DPR 633/1972. Poiché in caso di pagamento anticipato rispetto alla consegna l’operazione si considera effettuata limitatamente all’importo pagato, una volta che vengono emesse fatture per tutti i pagamenti ricevuti in acconto, sino a concorrenza del prezzo della cessione, ai fini IVA gli obblighi sono esauriti. Qualora Lei volesse dare atto per maggiore chiarezza di ciò che si è verificato potrebbe riassumere la vicenda con qualsiasi altro mezzo (per esempio una PEC). Detto ciò, il SdI non effettua alcun controllo sul totale della fattura, che pertanto può assumere anche il valore zero.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2