Conservazione delle fatture elettroniche, ecco le scadenze | Agenda Digitale

Esperto risponde

Conservazione delle fatture elettroniche, ecco le scadenze

Fino al 28 febbraio 2021, le fatture elettroniche si potranno consultare nell’area riservata dell’Agenzia delle entrate, in seguito servirà il permesso del soggetto interessato

11 Gen 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Nella mia azienda nel 2019 avevamo un programma di conservazione, nel 2020 abbiamo fatto disdetta e abbiamo cambiato programma di contabilità e quindi anche il programma di conservazione. In questi mesi del 2020, grazie ai tecnici del nuovo gestore, abbiamo importato direttamente dal cassetto fiscale le fatture dell’anno 2019 sul nuovo programma di conservazione per non rischiare di perderle ed averle su un unico gestore la conservazione a norma insieme all’anno 2020.

È corretto aver fatto così? Il mio timore è di perdere l’anno 2019.

Eleonora Gherardi

RISPOSTA

Le fatture elettroniche, in virtù delle varie proroghe che si sono succedute nel tempo, sono consultabili e scaricabili, a far tempo dal primo gennaio 2019, nella sua area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate, e lo saranno (salvo ulteriori proroghe) sino al 28 febbraio 2021, data a partire dalla quale il mantenimento dei dati di dettaglio delle fatture elettroniche sarà possibile solo previa autorizzazione del soggetto interessato.

Sino a quel momento

  1. gli obblighi di conservazione si intenderanno assolti, posto che l’articolo 1, comma 6-bis, Decreto legislativo 127/2015, recita “Gli obblighi di conservazione previsti dall’articolo 3 del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 17 giugno 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 146 del 26 giugno 2014, si intendono soddisfatti per tutte le fatture elettroniche nonché per tutti i documenti informatici trasmessi attraverso il Sistema di Interscambio di cui all’articolo 1, comma 211, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e memorizzati dall’Agenzia delle entrate.”
  2. Lei potrà estrarre tutte le fatture elettroniche presenti nella sua area riservata ed affidarle al servizio di conservazione da Lei prescelto.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3