Esperto risponde

Esenzione DPI anti coronavirus, quando si applica

L’esenzione per i dispositivi anti coronavirus si applica in relazione alla data di effettuazione della operazione

25 Giu 2020
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Siamo stazione appaltante della Difesa che ha stipulato una trattativa diretta sul sito Acquisti in rete PA della Pubblica amministrazione in data 6 aprile 2020, per l’acquisto di quattro termometri con IVA al 22%.

La società aggiudicataria della fornitura ha fatturato in data giugno con IVA esente giusta art. 124 del D.L. numero 34 del 19.05.2020. Chiedo se possiamo accettare la fattura o rifiutarla per via della stipula in data anteriore all’entrata in vigore del D.L.

Luca Petracca

RISPOSTA

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

Le modifiche alla tabella A, parte II-bis, allegata al DPR 633/1972, operate dall’articolo 124 del D.L. 19 maggio 2020 n.34, sono entrate in vigore il giorno della pubblicazione del decreto sulla GURI, avvenuta il giorno 19 maggio 2020. La eventuale stipula del contratto in data antecedente non ha ripercussioni sulla data di effettuazione della operazione, stabilita in maniera tassativa dall’articolo 6 del DPR 633/1972 alla data in cui si verifica il primo dei tre eventi sotto indicati:

  • al momento della consegna dei beni;
  • al momento del pagamento;
  • al momento di emissione della fattura.

Se una delle tre condizioni sopra indicate si fosse  verificata anteriormente al 19 maggio 2020, l’operazione sarebbe soggetta ad Iva, altrimenti è esente.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3