Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

open gov

PA aperta, il valore dell’esempio: ecco perché nasce il Premio OpenGov Champion

di Stefano Pizzicannella, Dipartimento Funzione Pubblica

16 Mar 2017

16 marzo 2017

Amministrazioni pubbliche e società controllate dalle pubbliche amministrazioni che abbiano realizzato iniziative di open government conseguendo risultati significativi e dimostrabili possono candidarsi al premio OpenGov champion per la trasparenza, la partecipazione e la cittadinanza digitale

Si è appena conclusa la Settimana dell’Amministrazione Aperta, esperienza di promozione della cultura dell’open government che ha visto l’organizzazione di centinaia di eventi su tutto il territorio nazionale dal 4 all’11 marzo. Non convegni, ma iniziative che consentissero di fornire la dimostrazione concreta di cos’è effettivamente un’amministrazione aperta.

A giudicare dal numero di iniziative e di persone coinvolte nel corso dei diversi eventi organizzati su tutto il territorio nazionale, un contributo fondamentale è stato dato proprio dalle amministrazioni che hanno già realizzato esperienze significative in materia di trasparenza, partecipazione e cittadinanza digitale. Premio per le amministrazioni che hanno adottato pratiche ispirate ai principi fondanti dell’amministrazione aperta: trasparenza, partecipazione e innovazione.

Il valore dell’esempio è quindi cruciale sia per dimostrare i vantaggi concreti dell’open government sia per diffondere pratiche virtuose in un numero di amministrazioni sempre maggiore.

È con questo spirito che il Dipartimento della funzione pubblica organizza la prima edizione del Premio OpenGov Champion (il cui bando è pubblicato qui) che ha l’obiettivo di dare visibilità e riconoscimento alle tante amministrazioni che si stanno impegnando su questo fronte.  In coerenza con le richieste avanzate dalle organizzazioni della società civile, l’iniziativa risponde alla finalità di promuovere un cambio culturale nelle amministrazioni, diffondendo l’adozione di prassi virtuose in materia di trasparenza amministrativa, open data, partecipazione, accountability, cittadinanza e competenze digitali.

Dal 13 marzo  al 12 aprile 2017, è aperto l’invio delle candidatura da parte di  amministrazioni pubbliche e  società controllate dalle pubbliche amministrazioni che abbiano realizzato iniziative di open government conseguendo risultati significativi e dimostrabili.

Ciascun partecipante dovrà scegliere per quale tra le seguenti categorie concorrere:

  1. Premio “Trasparenza e Open Data”
  2. Premio “Partecipazione e accountability”
  3. Premio “Cittadinanza e competenze digitali”.

Uno dei profili maggiormente innovativi del primo Premio italiano per l’open goverment, è che – in  coerenza con l’approccio partecipato che ha improntato l’intero esercizio di promozione dei processi di apertura della PA da quando il Paese si è impegnato con il terzo Piano di azione OGP –  la selezione delle amministrazioni vincenti avverrà con il decisivo contributo delle organizzazioni della società civile che aderiscono all’Open Government Forum.

La selezione, infatti, avverrà in quattro fasi:

  • nella prima, a cura del Dipartimento della funzione pubblica, sarà valutata l’ammissibilità delle amministrazioni in base ai requisiti di partecipazione richiesti nel modulo di candidatura;
  • nella seconda, le organizzazioni aderenti all’Open Government Forum selezioneranno, tra le candidature giudicate ammissibili, dieci progetti finalisti per ciascuna categoria;
  • nella terza, le amministrazioni finaliste dovranno presentare un documento di partecipazione contenente una descrizione del progetto evidenziandone innovatività, replicabilità, coinvolgimento dei cittadini e risultati;
  • infine, nella quarta ed ultima fase, un Comitato di premiazione misto nominato dal Dipartimento della funzione pubblica, selezionerà, per ciascuna categoria, le amministrazioni vincitrici.

 

Le amministrazioni vincitrici potranno concorrere per il Premio nazionale per l’innovazione, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica italiana.

Si tratta dell’ennesimo (importante) segnale che il Premio all’Opengov Champion, con la Settimana dell’amministrazione aperta, vuole essere un’ulteriore occasione stabile per tutti gli attori coinvolti nella promozione dell’open government in Italia per valorizzare le  buone pratiche poste in essere, confrontarsi sui risultati conseguiti e diffondere nel Paese la consapevolezza dei cambiamenti in atto.

Articoli correlati