Cronaca di un viaggio

La Cina è avanti e potrebbe conquistarci tutti, ecco perché

L’impressione più forte che si ha dopo qualche giorno di visita alla Repubblica Popolare Cinese è che tutto è talmente così grande che loro potrebbero, volendo, fare a meno di noi. Ecco quali sono gli aspetti più interessanti sul fronte tecnologico e non solo

31 Gen 2020
Luca La Mesa

social media strategist

word-image

Ogni anno provo a fare delle esperienze di crescita personale, che non siano necessariamente legate al mio lavoro e così ho deciso di dedicare gli ultimi 40/50 giorni del 2019 a una serie di esperienze in Cina, America e Africa.

La mia esperienza nel “Regno di mezzo”

Proverò qui, seppur brevemente, a condividere alcuni spunti emersi dal periodo trascorso in Cina.

L’impressione più forte che si ha dopo qualche giorno di visita alla Repubblica Popolare Cinese è che tutto è talmente così grande che loro potrebbero, volendo, fare a meno di noi.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati

Non a caso il nome Cina (中國, 中国, Zhōngguó), vuol dire letteralmente “Regno di mezzo” e anche nelle loro mappe del mondo si vede la Cina in mezzo e tutto il resto quasi di contorno.

1.400.000.000 persone che, se smettessero di comprare i nostri prodotti, avrebbero un impatto credo devastante sull’economia di molte aziende che esportano nel loro territorio.

Di sicuro la Cina ha preso delle scelte molto nette su alcuni campi.

Il tema della videosorveglianza

È impressionante vedere la quantità di telecamere nelle principali città che tengono monitorato tutto ciò che succede.

In Europa abbiamo una grande sensibilità sul tema della privacy mentre sembra che in Cina abbiano preso una scelta netta a vantaggio della sicurezza e del controllo. Durante un recente evento che ho organizzato sui temi della sicurezza ho scoperto, da un manager di Microsoft, quanto le telecamere in Cina abbiano abbattuto il tasso di criminalità nelle metropolitane, anche nei quartieri più difficili.

La mia esperienza in Cina si è limitata a solo alcune grosse città per cui la percezione avuta è sicuramente molto parziale ma mi ha permesso di avere un’idea di quello che potrebbe succedere anche da noi tra qualche anno, se decidessimo di prendere scelte simili.

Ho provato a testimoniare con alcuni video sui miei social media gli aspetti più interessanti.

Il fenomeno TikTok

Abbiamo visitato anche gli uffici di TikTok Shanghai ma purtroppo non posso raccontare ciò che abbiamo discusso.

TikTok, noto anche come Douyin in Cina, è un social network lanciato nel settembre 2016, inizialmente col nome musical.ly. Attraverso l’app, gli utenti possono creare brevi clip musicali di durata variabile tra i 15 e i 60 secondi ed eventualmente modificare la velocità di riproduzione, aggiungere filtri ed effetti particolari.

Sicuramente è un fenomeno molto rilevante che nel 2019 ha segnato dei record di crescita a livello mondiale e in Italia, in tre mesi, ha triplicato la propria audience passando da 2,1 milioni di utenti unici a 6,4 milioni. Lo dicono le rilevazioni della società ComScore che si riferiscono al periodo che va da settembre a novembre 2019. L’app ha fatto segnare “un incremento del +202% che rappresenta la più alta crescita nel panorama internet italiano”.

Sto preparando una guida ad hoc per permettere a tutti di comprendere le dinamiche e soprattutto come mi aspetto che evolverà nei prossimi mesi per non essere più un social rivolto solo ai giovanissimi.

Una giornata con Bob Bao ad Alibaba

Molto interessante è stata anche l’esperienza con un ex top manager di Alibaba che ci ha ricevuto per una lunga ed affascinante cerimonia del tè all’interno di una serra che ha costruito anche per avere costantemente aria pulita.

Il tutto è stato organizzato da Edgeless, un’agenzia digital italiana specializzata in servizi per il mercato cinese. Solo grazie a loro è stato possibile incontrare Bob Bao, uno dei dipendenti più anziani di Alibaba e stretto collaboratore di Jack Ma, per una degustazione tradizionale di tè, per poi scoprire che lui, come passione, è diventato il produttore del 10% del tè bianco venduto nel mondo.

Abbiamo passato con Bob Bao l’intera giornata del Single Day (11.11.2019) che ha battuto ogni record di vendite di Alibaba: 38,37 miliardi di dollari in 24 ore.

Il problema dell’inquinamento

Tra gli aspetti più negativi sicuramente l’inquinamento è qualcosa da non sottovalutare e in alcune città è veramente molto forte.

Quando però abbiamo parlato con delle persone del posto per chiedere cosa ne pensassero riguardo all’aria talvolta pesante la risposta è spesso stata la stessa: “il governo si sta fortemente impegnando per risolvere questo problema”. La percezione nella popolazione è che tutto stia migliorando, anche sul tema, molto delicato, dell’inquinamento.

Secondo i dati di “Global Alliance on Health and Pollution” in Cina muoiono ogni anno 1.870.000 persone per l’inquinamento di vario tipo.

La passione dei cinesi per il fresco

Il supermercato di Alibaba mi ha particolarmente colpito per la grande presenza di personale dedicato a preparare le consegne a domicilio, incluse quelle del pesce fresco che, in diretta, veniva pescato dalle vasche per essere consegnato a casa con un sistema di carrellini sulla parte alta del negozio che portava la merce direttamente all’esterno per essere spedita più rapidamente possibile. Vedere i pesci vivi che venivano inseriti in delle buste di plastica senza acqua per arrivare in pochi minuti a casa dei clienti mi ha fatto molto riflettere.

I cinesi sicuramente hanno una forte passione per il fresco quindi sono meno sensibili al vedere l’animale morire davanti ai nostri occhi a prescindere che sia un pesce o una tartaruga.

Mi rendo conto come questo sia un tema puramente culturale poiché noi siamo abituati a ricevere animali già morti o cucinati senza renderci conto di essere stati noi la causa della sua morte.

Il monitoraggio dell’esperienza di vendita

Abbiamo inoltre visitato un centro di innovazione che sta sperimentando tutta una serie di tecnologie per monitorare in tempo reale l’esperienza nel punto vendita.

Vuoi lanciare delle nuove magliette o delle scarpe? Con la loro tecnologia RFID puoi sapere in tempo reale quanti potenziali clienti hanno preso in mano la scarpa, quale modello, per quanto tempo ecc…

Il display vicino all’espositore della scarpa è digitale e ciò permette di far partire delle pubblicità personalizzate in base al prodotto che l’utente ha preso in mano.

In un futuro molto prossimo, la tecnologia è già esistente, si potrebbero facilmente riconoscere anche le emozioni dei clienti per comprendere la propensione di acquisto di un determinato prodotto.

I pagamenti digitali

Sicuramente l’ambito nel quale la Cina ha preso una decisione molto netta è quello dei pagamenti dato che, in tutta la mia esperienza in Cina, non ho praticamente mai usato contanti e sono riuscito a pagare tutto con Alipay.

L’esperienza è stata veramente super immediata: basta inquadrare il qualcosa presente praticamente su tutti prodotti per fare una transazione immediata seppure con alcuni limiti di spesa se non si ha un conto in Cina.

I pagamenti tramite QR Code si applicano a tutto, dai prodotti di alta tecnologia fino all’elemosina per strada.

La contropartita di questa scelta di campo sulle transazioni digitali è, ovviamente, che sanno esattamente come ho speso ogni singola moneta all’interno del loro territorio e se io un domani volessi chiedere di cancellare tutte quelle informazioni non avrei la certezza che ciò avverrà.

L’incrocio tra uomini e robot

L’ultimo spunto, tra i tanti possibili, che vi vorrei mostrare è l’incrocio tra uomini e robot. In hotel avevamo un “assistente robotico” che poteva svolgere diversi compiti. Credo che questo video, più di qualunque parola, possa permettere di comprendere meglio cosa sta succedendo.

Concludo questo parziale racconto invitando tutti ad approfondire, anche solo tramite letture o documentari, ciò che sta succedendo in quella parte di mondo, perché potrebbe rapidamente aver conseguenze dirette anche su di noi da molti punti di vista.

WHITEPAPER
Certificazioni GDPR: tutti i vantaggi per le organizzazioni che vi aderiscono
Legal
Privacy
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4