Fattura elettronica, ecco quale tipo documento usare per le prestazioni differite - Agenda Digitale

Esperto risponde

Fattura elettronica, ecco quale tipo documento usare per le prestazioni differite

Per le prestazioni differite con pagamento anticipato, la fattura va emessa con tipo documento TD01: vediamo perché

12 Gen 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Mi occupo nello specifico di assistenza tecnica in ambito informatico, ho con alcuni clienti rapporti continuativi basati su contratti di manutenzione/assistenza o pacchetti “monte ore” a scalare. In tutti questi casi il servizio viene fatturato e pagato in anticipo e goduto poi dal cliente per il periodo precisato o fino ad esaurimento del monte ore.

Con quale tipologia di fattura elettronica andrebbe a suo parere emesso il documento, Td01 o Td24?

Francesco Coppola

RISPOSTA

Premesso che la sua attività è inquadrabile come prestazione di servizi, se il servizio viene fatturato e pagato anticipatamente rispetto alla effettuazione delle prestazioni la fattispecie è riconducibile a quella della “fattura immediata”, posto che non si realizza la fattispecie prevista dall’art.21, comma 4, lettera a) del DPR 633/1972. Infatti, tale norma disciplina la fatturazione differita – in base a precise condizioni – nel caso in cui la fatturazione sia successiva alla effettuazione della prestazione, mentre nel suo caso la fatturazione (e il pagamento) determina la effettuazione delle prestazioni, ai sensi dei commi 3 e 4 dell’articolo 6 del DOR 633/1972, per l’operazione si considera effettuata in tale momento.

Quindi direi che il tipo documento debba essere  TD01.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati