polimi

Quale offerta ICT per la PA: il sondaggio sulle aziende

L’Osservatorio Agenda Digitale della School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Agendadigitale.eu ha lanciato una survey aperta a tutte le aziende che offrono soluzioni digitali alla PA italiana

23 Ott 2017
Luca Gastaldi

Direttore dell'Osservatorio Agenda Digitale Politecnico di Milano


Il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione cerca di ridisegnare le modalità con cui le aziende che offrono innovazione digitale interagiscono con la PA.

Per concretizzare le opportunità di tale cambiamento sono però necessarie azioni a 3 livelli:

  • istituzionale: è necessario semplificare le regole di procurement pubblico e fornire un quadro legislativo chiaro;
  • PA: è necessario un maggior focus sul back end e lo sviluppo sia di competenze digitali che di procurement;
  • imprese private: è necessario un cambio del modello di business che preveda una maggior valorizzazione di assets pubblici e interoperabilità applicativa.

Nello spirito di dare un contributo a tale tema l’Osservatorio Agenda Digitale della School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Agendadigitale.eu ha lanciato una survey aperta a tutte le aziende che offrono soluzioni digitali alla PA italiana con l’obiettivo di:

  • fare una fotografia della loro offerta ad oggi;
  • inquadrare tale offerta nel modello alla base del Piano Triennale;
  • valutare l’adeguatezza dell’offerta delle imprese italiane e dare suggerimenti per disegnare percorsi evolutivi.
FORUM PA 6- 11 luglio
Innovazione e trasformazione digitale per la resilienza. Scopri il nuovo FORUM PA digitale
CIO
Dematerializzazione

La survey è compilabile a questo link: https://it.surveymonkey.com/r/OffertaICT.

I dati raccolti saranno elaborati statisticamente e trattati in forma anonima e aggregata esclusivamente ai fini di Ricerca. Le informazioni di dettaglio non saranno divulgate in alcun modo senza l’esplicita autorizzazione dell’azienda.

Per qualunque informazione sulla compilazione rivolgersi all’Ing. Pietro Trabacchi (pietro.trabacchi@polimi.it).

Articoli correlati