strumenti per lo studio

App per lo studio e la traduzione delle lingue classiche: le risorse più utili

Per chi studia o intende apprendere le lingue classiche come latino e greco, un supporto importante arriva dalle tecnologie digitali. Una panoramica su app e strumenti che consentono di imparare al proprio ritmo, facilitano la memorizzazione e l’acquisizione del vocabolario e l’interazione e favoriscono l’attenzione

25 Mar 2022
Carmelina Maurizio

Università degli Studi di Torino

greek-latin-bilingual-text-640x375

Le lingue classiche come latino e greco sono da tempo ritornate a essere interessanti non solo per gli appassionati, ma anche per ricercatori e studiosi a livello internazionale.

Un supporto significativo allo studio di queste lingue è quello delle risorse digitali e delle tecnologie. Si proverà a darne una rapida descrizione, per andare a scoprire un settore davvero sorprendente, che coniuga con successo passato e presente.

Inoltre, come avviene per ogni area di studio, l’utilizzo delle App si dimostra inclusivo perché consente a chiunque di imparare al proprio ritmo, facilita la memorizzazione del lessico e l’acquisizione del vocabolario e l’interazione favorisce l’attenzione e stimola l’interesse.

In questo contributo è menzionata solo a latere la traduzione, che spesso rientra nelle funzionalità delle App che saranno prese in considerazione ma alla quale sarà dedicato una successiva ricerca. Prima di procedere, va ribadito che l’elenco qui di seguito proposto non è esaustivo e anche le informazioni contenute sono frutto di una ricerca sicuramente incompleta. Inoltre, l’ordine di presentazione è puramente casuale.

Le app principali

Cominciamo dalle pagine del sito AppAntiche  che propone una rassegna di risorse digitali, secondo un progetto culturale definito e chiaro nel Manifesto, stilato in 7 punti dai fondatori, tutti ex studenti del liceo classico, che hanno creato le App che loro stessi avrebbero desiderato avere ai tempi dei banchi di scuola.

WHITEPAPER
Crowdfunding: cos'è, come funziona e le migliori piattaforme

“I nostri prodotti sono prima di tutto frutto dell’esperienza diretta e personale, che all’esperienza diretta di “studenti di liceo” uniamo l’esperienza professionale di quello che siamo diventati dopo: consulenti di tecnologie informatiche, analisti, studiosi di lettere classiche”. Tutte le App Antiche, confermano gli ex studenti liceali, sono progettate all’insegna dell’usabilità, libere da pubblicità. I loro contenuti sono completi, facilmente ricercabili e pensati per ricercare i contenuti sulle lingue classiche che si studiano. Si rivolgono sia allo studente che all’autodidatta.

Il latinista

Il latinista consente il recupero attraverso unità di studio, attraverso unità di lavoro, un percorso di allenamento e nello specifico numerosi supporti per l’esame di maturità e per le traduzioni.

Paradigmi latino

Paradigmi latino è pensata per lo studio e riconoscimento dei verbi della lingua latina. Al suo interno vi è una raccolta di verbi del latino, navigabile in ordine alfabetico o con un motore di ricerca che identifica anche le forme flesse. L’App è ideale per familiarizzare con tutti i verbi latini che possono servire per tradurre una versione o per affrontare con successo una verifica dei verbi.

Greco Antico App

Greco Antico App propone spiegazioni chiare e ricche di esempi, schemi e tabelle, per recuperare e ripassare in piena autonomia. A differenza di un libro cartaceo o di una disordinata ricerca su internet, è più facile con questa App trovare il contenuto che si cerca in pochi istanti. Ogni volta che si apre una voce vi è un pannello con tre indicatori: difficoltà dell’argomento, tempo di studio, tempo di ripasso, in modo da poter meglio organizzare lo studio e quantificare gli sforzi per ottenere un risultato migliore. Nella sezione Teoria vi sono di potenziamenti allo studio: schemi sulle particelle più ostiche, glossari, elenchi di verbi, schemi riassuntivi, e molto altro ancora.

Paradigma greco antico

La prima schermata dell’app Paradigma greco antico porta ad una lista di centinaia di verbi greci in ordine alfabetico da utilizzare sia per cercare manualmente un paradigma, sia per studiare i verbi con metodo ed efficacia. Una cronologia automatica salverà automaticamente le proprie ricerche, così potrai tornare sui verbi che hai cercato di recente per approfondirli o ricapitolarne il paradigma. L’App inoltre mostra tutti i verbi possibili di provenienza, e nella scheda di ciascun verbo troverai un traducente e il paradigma completo.

Le applicazioni Memrise

Il portale memrise.com consente di studiare praticamente tutte le principali lingue e anche quelle antiche, come il latino.

Sono 69 le applicazioni gratuite di latino fruibili, grazie a un vasto numero di insegnanti di lingue che le hanno elaborate e rese disponibili. Vi sono, tra gli altri, diversi corsi, tra cui uno di 33 ore di Latino completo, un altro corso per il lessico di base di 20 ore, uno per l’iniziazione alla lingua della durata di 7 ore. E non mancano le risorse per ripassare o imparare le declinazioni, le coniugazioni, gli avverbi, gli aforismi e le citazioni.

Latinux

Latinux contiene migliaia di esercizi svolti di latino e dizionario. Il database comprende oltre 18000 esercizi svolti di oltre 70 libri visualizzabili offline, un dizionario latino-italiano semplice e completo di locuzioni e modi di dire e le sintesi svolte di tutti i più importanti autori latini.

LingQ

Nella parte dell’App LingQ dedicata al latino di possono trovare un database con 18.000 esercizi svolti, provenienti da oltre 70 libri di testo che si possono visualizzare anche offline.

L’App propone anche dizionario e sintesi svolte. Si possono trovare anche video, brevi corsi, e anche videogiochi in latino. Inoltre, i responsabili dell’App ci tengono a sottolineare il loro impegno ad ascoltare il feedback degli studenti, che consente di rinnovare costantemente le offerte dell’App, sulla base di ogni tipo di segnalazione accorta da parte dei discenti e degli amanti dello studio del latino.

Vice verba

Vice Verba aiuta gli studenti di latino a padroneggiare le forme dei verbi. Impostato come un video game, ispirato da ‘Hoplite Challenge Cup’, un gioco non digitale creato dai dottori Hardy Hansen e Gerald Quinn per il programma intensivo di greco al CUNY, fa sì che i giocatori analizzino i verbi e producano forme per guadagnare toghe. Quando si raccolgono abbastanza toghe, si sblocca un ‘imago’ di un famoso romano morto. Raccogliere tutti i XII ‘imago’, e non dimenticare di capovolgere il ‘imago’ per vedere le loro statistiche. I giocatori scelgono tempi, voce, modo del verbo latino.

Hoi Polloi Logoi

Hoi Polloi Logoi aiuta gli studenti di greco antico a padroneggiare le forme verbali. Analizza i verbi e si producono forme per guadagnare monete, che serviranno poi per sbloccare mostri mitici. Si può personalizzare il gioco scegliendo tempi, voci e stati d’animo, e la presenza o l’assenza di accenti. Il gioco aumenta di difficoltà man mano che le abilità del giocatore migliorano. Anche questa App Hoi Polloi Logoi è stata ispirato da “Hoplite Challenge Cup”.

Latin voc

Sviluppata per i principianti di Latino in Lussemburgo, l’App latin voc consente agli studenti del ginnasio di imparare oltre 1.400 vocaboli della lingua latina. Si basa prevalentemente sul lessico. È incluso un dizionario.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4