vita da social

Paolo Vitagliano è il nuovo Khaby Lame? Ecco la nuova star di Instagram

In poche settimane, Paolo Vitagliano da Grottaminarda ha scalato la classifica di Instagram, piazzandosi al terzo posto dopo Chiara Ferragni e Khaby Lame grazie ai suoi video brevi in cui mostra i retroscena e i backstage di trucchi e illusioni. Conosciamolo meglio

03 Mar 2022
Andrea Visconti

Imprenditore digitale e content creator esperto nella relazione fra bambini e tecnologia

Chi è Paolo Vitagliano, il ragazzo di Grottaminarda che in poche settimane è balzato in terza posizione per numero di like, views e visualizzazioni di Instagram?

Negli ultimi 14 giorni i suoi video hanno collezionato oltre 5 milioni di like su Instagram e 8 milioni su TikTok, un totale di quasi 400 milioni di visualizzazioni con una media di quasi 12 milioni per video e punte di oltre 100 milioni, e un Engagement Rate (ovvero il rapporto tra follower e interazioni) di oltre il 2.000% contro solo l’1.54% di Chiara Ferragni.

Paolo Vitagliano all'opera

Chi è Paolo Vitagliano da Grottaminarda

Paolo, classe ’85,  è un ragazzo normale, venuto dal nulla. Ha sempre desiderato fare l’imprenditore e l’attore ma non ha mai avuto la fortuna che meritava e ha dovuto ripiegare in un lavoro da dipendente perché le iniziative che ha provato a lanciare non lo hanno mai reso pienamente soddisfatto, e le tasse lo hanno soffocato.

WHITEPAPER
Clienti soddisfatti e fidelizzati? Ecco come fare un e-commerce di successo!
Big Data
Marketing

Nel lavoro dipendente ha trovato il suo equilibrio, nonostante in parallelo si sia dimostrato un ragazzo molto intraprendente dando vita a diverse attività.

Ma questo equilibrio è stato rotto dal successo strepitoso dei suoi video su Instagram e su TikTok, e ora desidera fare l’attore e portare il suo paesino, Grottaminarda, in Irpinia, nel mondo!

Paolo è “il nuovo Khaby Lame”?

Nelle ultime settimane è balzato al terzo posto della classifica di Instagram grazie ai suoi video brevi in cui mostra i retroscena e i backstage di trucchi e illusioni che riesce a creare usando il Green screen (un telo verde che può essere eliminato in post produzione permettendo di aggiungere altri sfondi e immagini ai nostri video).

Delle piccole magie dell’era moderna che, proprio come per magia, hanno portato Paolo sul podio subito dopo il re e la regina di Instagram, Khaby Lame e Chiara Ferragni.

I numeri sono tutti dalla sua parte.

Cinque milioni di like su Instagram negli ultimi 14 giorni, 8 milioni di like su TikTok, un totale di quasi 400 milioni di views con una media di quasi 12 milioni a video e picchi di oltre 100 milioni di visualizzazioni. E un tasso di coinvolgimento del pubblico strepitoso: oltre il 2.000%, contro circa l’1.54% di Chiara Ferragni.

Cosa possiamo imparare dall’esperienza di Paolo Vitagliano

Ma cosa possiamo imparare dall’esperienza di Paolo Vitagliano?

Intanto che sui social ancora tutto è possibile, anche che un progettista 3D diventi famoso creando video su Instagram e TikTok. In barba ai detrattori dei social o di coloro che reputano i mercati sempre saturi e sostengono che “ormai tutto sia stato inventato”.

Le storie come quella di Paolo, a pochi mesi di distanza dalla bellissima favola di Khaby Lame, ci dimostrano che lo spazio per la creatività e l’inventiva c’è ancora, si tratta solo di studiare bene la materia, formarsi sulle tecniche di comunicazione e di storytelling aggiornate e poi sperimentare, sperimentare tantissimo, senza paura di sbagliare, perché oggi Paolo viene soprannominato “ il nuovo Khaby Lame”, ma domani il prossimo “Paolo Vitagliano” potresti essere tu!

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3