Autofattura per agricoltori, come fare - Agenda Digitale

Esperto risponde

Autofattura per agricoltori, come fare

Per emettere l’autofattura per acquisti di prodotti agricoli occorre la partita IVA del cedente: vediamo le regole

28 Lug 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Devo fare un’autofattura per un agricoltore esonerato. Nella sezione “I miei dati” del gestionale. “Fatture e corrispettivi” mi chiede il numero della “Partita Iva”. L’agricoltore ha solo il codice fiscale. Cosa devo fare?

Maria Simmarano

RISPOSTA

L’agricoltore, per quanto esonerato dagli obblighi formali IVA, deve possedere una partita IVA se esercita come attività abituale, ancorché non esclusiva, l’attività agricola. In assenza di partita IVA Lei non può emettere autofattura.

Se il “venditore” non esercita in via abituale l’attività agricola, Lei può documentare l’acquisto mediante una “ricevuta” cartacea, da assoggettare a marca da bollo se l’importo supera il valore di 77,47 euro, in cui specificare che trattasi di cessione occasionale, effettuata al di fuori di attività d’impresa.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4