esperto risponde

Data emissione nota di credito, cosa succede se si sbaglia

La fattura e la nota di credito elettroniche si hanno per emesse al momento della trasmissione ad SDI: ecco le regole

25 Mag 2022
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

fatturazione-170212231036

DOMANDA

Ci siamo accorti che una nota di credito emessa il 29 marzo 2022 non è mai stata spedita con il gruppo documenti pari data.

RISPOSTA

Probabilmente la data di emissione (29/3/2022) non è una data tassativa, perché la nota di credito non viene emessa per certificare la effettuazione di una operazione (nel senso contemplato nell’articolo 6 del DPR 633/1972), ma per rettificare in diminuzione una operazione relativamente alla quale è stata già emessa fattura. Da ciò consegue (salvo casi particolari e a meno che una data successiva non sia posteriore all’anno previsto dal terzo comma dell’articolo 26, DPR 633/1972) che potreste riemettere e trasmettere la nota di credito con data attuale.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4