Decreto Sostegni, cosa fare in caso di errore nell'istanza per il contributo a fondo perduto | Agenda Digitale

Esperto risponde

Decreto Sostegni, cosa fare in caso di errore nell’istanza per il contributo a fondo perduto

Niente paura se si commette uno sbaglio, magari un errore di calcolo, nell’istanza da presentare per il contributo a fondo perduto del Decreto Sostegni: la seconda istanza sostituisce la precedente

01 Apr 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buongiorno

Ho inviato l’istanza per il Decreto Sostegni e oggi l’ha inviata anche il mio commercialista. La mia riporta un conteggio sbagliato. Posso annullare la mia richiesta di istanza fatta ieri?

Massimiliano Cona

RISPOSTA

La seconda istanza presentata sostituisce la prima, a condizione che la prima non sia stata già elaborata, circostanza che ritengo poco probabile, stante il ristretto lasso di tempo intercorso tra i due invii. L’Agenzia delle Entrate dovrebbe quindi considerare valida solo la seconda.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4