Fattura elettronica, come fare se il destinatario risiede in Svizzera - Agenda Digitale

Esperto risponde

Fattura elettronica, come fare se il destinatario risiede in Svizzera

Vediamo le regole di riferimento per capire come emettere una fattura elettronica a un residente in Svizzera

30 Lug 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buongiorno, vorrei chiederle come inviare una fattura elettronica a un soggetto residente in Svizzera , trattasi di una persona privata quindi senza partita Iva.

Franca Coca

RISPOSTA

Le può emettere la fattura elettronica nei confronti di un soggetto residente in Svizzera, la fattura confluirà nel sistema di Interscambio ma non verrà recapitata al destinatario; a questo dovrà provvedere Lei inviando una copia della fattura per email oppure consegnando manualmente una copia analogica della fattura elettronica. La fattura elettronica predisposta deve riportare:

– nel campo Codice destinatario il 7 caratteri “XXXXXXX”

– nella sezione 1.4.1.1 “IdFiscaleIVA” del blocco 1.4 Cessionario/Committente”, rispettivamente: o nel campo 1.4.1.1.1 “IdPaese” il codice Paese estero (diverso da IT e espresso secondo lo standard ISO 3166-1 alpha-2 code), ossia “ES”; o nel campo 1.4.1.1.2 “IdCodice” un valore alfanumerico identificativo della controparte (fino ad un massimo di 28 caratteri alfanumerici su cui il SdI non effettua controlli di validità); se il cliente è un soggetto consumatore finale estero, compilare anche in questo caso solo il campo 1.4.1.1.2 “IdCodice” lasciando vuoto il campo 1.4.1.2 “CodiceFiscale”. La emissione della fattura elettronica la esonera dall’obbligo del c.d. “esterometro”.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4