Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Fattura elettronica con data di emissione successiva alla data di trasmissione allo SDI: ecco cosa fare

Ecco cosa succede se la fattura elettronica inviata allo SDI riporta una data di emissione successiva a quella di trasmissione: un errore che il sistema di interscambio è in grado di riconoscere

02 Ott 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Ho emesso una fattura elettronica erroneamente con data 31/10/2019. La data doveva essere 30/9/2019. La fattura è stata anche inviata sullo SDI. Accortomi dell’errore commesso ho provato a cancellarla ma senza successo. Come posso ovviare al problema? Se elaboro una nuova fattura, emerge che la data deve essere successiva a quella che ho inserito nel documento errato. Come devo risolvere il problema? Devo aspettare la fine della lavorazione per modificarla?

Agostino Miranda

RISPOSTA

La fattura sarà scartata dal SdI col codice errore 00403:

Descrizione: 2.1.1.3 <Data> successiva alla data di ricezione (la data della fattura non può essere successiva alla data in cui la stessa è ricevuta dal SdI – (vale sia per le fatture ordinarie che per le semplificate).

La fattura scartata dal SDI si ha per non emessa e lei potrà riutilizzare se vuole il numero.

I problemi che lei riscontra dipendono probabilmente dal software da lei utilizzato e relativamente al quale non sono in grado di aiutarla. Comunque la situazione dovrebbe tornare ad essere gestibile dopo che Lei riceverà la notifica di scarto.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4