Fattura per trasporti, quale codice tipo documento indicare - Agenda Digitale

Esperto risponde

Fattura per trasporti, quale codice tipo documento indicare

L’azienda di traporti che fa una fattura per i viaggi effettuati nel mese deve emettere la fattura con il codice TD91

08 Mar 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Ogni fine mese emetto fattura per i trasporti fatti allo stesso cliente con annotazione dei vari ddt, vorrei sapere se come tipo di documento, sulla fattura elettronica devo mettere obbligatoriamente fattura differita oppure posso mettere semplicemente fattura.

Patrizia Salimbene

RISPOSTA

La sua fattura non è differita, quindi deve indicare il codice TD01. La fattura differita è quella emessa per operazioni già effettuate (ossia per cessioni di beni già consegnati o per incassi ricevuti) e che constano da un documento “idoneo”, ossia che contiene la indicazione della data, delle generalità del cedente, e del cessionario e dell’eventuale incaricato del trasporto, nonchè la descrizione della natura, la qualità e della quantità dei beni ceduti o dei servizi prestati (art.21, comma 4, lettera a DPR 633/1972).

Per farle un esempio, nella ipotesi in cui Lei avesse incassato il corrispettivo di ciascuna prestazione nella stessa data di emissione dei relativi DDT, l’operazione si considererebbe effettuata in pari data, e lei potrebbe emettere, entro il giorno 15 del mese successivo, una fattura differita facendo riferimento ai singoli DDT relativi alle prestazioni effettuate (ed incassate) nell’arco del mese precedente. In questo caso dovrebbe indicare come Tipo Operazione TD24.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

 Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome o email

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati