L'approfondimento

NFT, quando la frode è dietro l’angolo: il caso Evolved Apes

Sul tema degli NFT c’è moltissima attenzione, per le numerose opportunità che questi strumenti possono offrire: tuttavia non bisogna abbassare la guardia, perché la situazione di fermento attrae anche i malfattori

18 Nov 2021
Niccolò Lasorsa Borgomaneri

Avvocato presso studio legale Marsaglia

Marco Signorelli

Director of Strategy & Operations di DCP

blockchain-que-es-como-funciona

C’è moltissima attenzione per le potenziali opportunità di sviluppo offerte, dagli NFT : una situazione che attrae i malfattori e da qui i pericoli che ne possono derivare da una superficiale valutazione. Interessante per approfondire la situazione, ricordare la vicenda del caso Envolved Apes.

Il caso Envolved Apes

Rug pulls, questo è il termine usato quando gli sviluppatori di un progetto scappano con la cassa dei soldi dopo aver promosso un prodotto. È una tipica e vecchia truffa, e i token non fungibili non sono immuni – anzi. Lo sanno bene soprattutto le migliaia di investitori che il 30.09.2021 hanno visto sparire e smaterializzarsi le somme di denaro date al progetto chiamato Evolved Apes.

WHITEPAPER
CYBERSECURITY: le migliori strategie per la tutela e la continuità dei servizi IT
Sicurezza
Cybersecurity

Evolved Apes era un progetto ospitato sul noto marketplace OpenSea che lo definisce “una raccolta di 10.000 NFT unici intrappolati all’interno di una terra senza legge”. Stanno “combattendo per la sopravvivenza, prevarrà solo la scimmia più forte”, dice, riferendosi al gioco di combattimento molto pubblicizzato del progetto, che non si è materializzato.

Graphical user interface Description automatically generated with medium confidence

Il tutto è avvenuto in pochissimo tempo. Una settimana dopo il lancio del progetto, lo sviluppatore anonimo noto come Evil Ape che aveva promesso quel gioco è scomparso insieme all’account Twitter e al sito web ufficiale del progetto. Tracce sulla blockchain mostrano una sottrazione di 798 ether (2,7 milioni di dollari) dai fondi del progetto tramite più trasferimenti non tracciabili. I fondi, derivati alla vendita pubblica iniziale di NFT e commissioni sul mercato secondario, erano destinati a spese relative al progetto come il marketing.

La reazione

Incredibile l’empatia rappresentata dalla comunità di Evolved Apes che ha preso posizione in supporto di chi è stato truffato e pur di non vedere il progetto svanire nel nulla, ha ripreso la narrativa del gioco e il materiale figurativo che rappresentava i vari personaggi oggetto di NFT aprendo un nuovo progetto chiamato Fight Back Apes. I possessori di Evolved Apes verrebbero automaticamente approvati per un token Fight Back Apes collegato all’arte del vecchio progetto.

Niente di tutto questo ha messo un serio freno al commercio di Evolved Apes su OpenSea, dove il progetto ha continuato a essere presente per diverso tempo dopo i fattacci prima di essere rimosso. Ci sono state oltre 574 vendite di NFT con un volume totale di 13,9 ether ($ 47.230) da quando il rug-pull è diventato pubblico.

I membri della comunità nata dalle ceneri di Evolved Apes affermano di voler creare un nuovo modello operativo, includendo un wallet multisig per fare in modo che la vicenda Evil Ape non si ripeta – dato che sarebbe necessario il consenso di più membri della comunità per movimentare i fondi! Un modo che cerca di allontanare i malintenzionati dal momento che sarebbe necessario il coinvolgimento di più persone per trarre in inganno i propri investitori, una sorta di forma di garanzia ulteriore per l’investitore. Considerando che Evil Ape riceve ancora il 4% delle royalty sulle vendite secondarie, il piano attuale è creare un nuovo progetto che distribuirà nuovi NFT ai possessori di Evolved Apes.

Lo scenario truffe Nft

In questo momento, truffe come Evolved Apes sono ancora fuori controllo in uno spazio virtuale che si alimenta del passaparola di nuovi progetti e nuove attività. Tuttavia, al momento attuale, tutte le persone sono attratte dagli NFT, con la promessa di soldi veloci raccolti, sulla base di informazioni fittizie che vengono create per creare eccitazione sul mercato.

Nel momento in cui gli utenti/acquirenti saranno più vigili e esperti in ambito crypto sicuramente verranno limitati i danni derivanti da truffa ma, almeno fino a quando la regolamentazione non riuscirà a normare questi progetti e fornirà un modo più facile per verificare la leadership del progetto e la metodologia di funzionamento dello stesso con più certezza, le truffe non cesseranno. Gli NFT sono ancora una corsa all’oro digitale con tutte le possibilità di far fortuna con l’aggiunta del brivido paragonabile al gioco di azzardo.

Ma fino a quando tutti i bug e le possibilità di truffa non verranno risolte il rischio sarà sempre dietro l’angolo, occorre accettare il rischio di perdita della somma investita. Infine, è meglio prestare la massima attenzione anche ai consensi e le informazioni che si forniscono per accedere al proprio wallet per evitare ancor più spiacevoli sorprese come il vedersi sotratti ulteriori asset digitali o azzerato il proprio portafogli.

Il mondo degli NFT: le opportunità

Il campo è assolutamente da tenere nel radar. L’universo crypto, composto da una serie di tecnologie tra cui anche i NFT, corre parallelamente alla realtà che viviamo e rappresenta di certo un processo evolutivo oramai irreversibile, difatti sta iniziando ad intersecarsi con la quotidianità e diventa sempre più tangibile dai più. Pensiamo ad esempio ad alcuni main sponsor delle squadre di calcio o ai principali eventi sportivi. Questi sono oramai tappezzati da realtà di trading che basano il proprio operato nell’universo crypto[1].

Oggi si sta discutendo molto sul futuro di queste tecnologie, ci si interroga spesso se il momento che stiamo osservando è solo una bolla destinata a scoppiare. Di certo possiamo dire che si tratta di un momento di massima esasperazione degli NFT che ha avuto il suo momento di massima esposizione mediatica quando a inizio 2021 sono apparse le prime notizie sulle vendite di NFT a cifre stratosferiche in ambito crypto-art. La capacità di attrarre capitali è notevole se si considera che ad oggi si stimano circa 11 miliardi di dollari investiti in asset digitali certificati con NFT.

NFT e insider trading, rischi di un nuovo fenomeno tra etica e legge

Troviamo interessante la panoramica fornita dallo studio di Gartner, un’analisi delle tecnologie emergenti che posiziona gli NFT all’apice della curva evolutiva che distingue l’ingresso di nuove tecnologie minato da insidie e pericoli. Le tecnologie di quest’anno, selezionate per i loro potenziali benefici di trasformazione e l’ampio potenziale impatto, rientrano in tre temi principali:

  • Fiducia ingegneristica
  • Crescita accellerata
  • Capacità di segnare un cambiamento

La posizione degli NFT indica, stando al grafo indicato da Gartner, il momento prima di una rapida discesa verso una fase che segnerà la disillusione sui potenziali di questa tecnologia. Questa fase è tipicamente caratterizzata da eventi negativi che colpiscono e minano la fiducia della massa.

Gartner Hype Cycle Ranks NFTs at 'Peak of Inflated Expectations' Amid Craze » Earn Bitcoin

___

Note

  1. Sono oramai parecchi gli esempi delle squadre di calcio che presentano sulle magliette degli sponsor di piattaforme di criptovalute. L’Internazionale FC , presenta sulla sua maglia la scritta “$Inter Fan Token”, si tratta di Socios.com, la piattaforma di Chiliz, una criptovaluta emergente che è il principale fornitore di blockchain per l’industria globale dello sport e dell’intrattenimento. Anche il Napoli SSC presenta sulla maglietta la scritta “$NAP Fan Token”, beni digitali da collezione, coniati sempre sulla Blockchain Chiliz, che forniscono ai proprietari di questi Token diritti esclusivi.
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati