Nota di debito o di credito, cosa succede se si confondono - Agenda Digitale

Esperto risponde

Nota di debito o di credito, cosa succede se si confondono

Una fattura deve essere annullata con una nota di credito e una nota di credito deve essere annullata con una nota di debito

06 Ott 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Ho emesso una fattura errata il primo settembre: per annullarla erroneamente ho emesso una nota di debito anziché di credito. Me ne sono accorta dopo aver riemesso la fattura corretta. Come posso sistemare il pasticcio? Dovrei annullare la nota di debito e riemettere la nota di credito per annullare la fattura del primo settembre numero 10 emessa nuovamente corretta lo stesso giorno con il numero 12?

Giusy Cocco

RISPOSTA

L’annullamento di operazioni per le quali sia stato emesso un documento transitato dal Sistema di Interscambio deve avvenire in maniera coerente con la logica del sistema. Quindi, una fattura (o parcella, nota di debito) deve essere annullata con una nota di credito, e una nota di credito deve essere annullata con una nota di debito. Nel caso da Lei prospettato, potrebbe emettere un unico documento (per esempio una nota di credito) per annullare sia la fattura che la nota di debito emessa per errore, e poi riemettere la fattura (con numero diverso) in maniera corretta.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3