La guida

Bloccare le chiamate moleste del telemarketing: come iscriversi al Registro delle opposizioni col cellulare

Dal 27 luglio 2022 il RPO – Registro delle opposizioni prevede anche la possibilità di iscrivere i numeri di cellulare e non solo i numeri dei telefoni fissi: ecco tutti i dettagli e come iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni online (tutorial) o chiamando

27 Lug 2022
Nicoletta Pisanu

Redazione AgendaDigitale.eu

registro delle opposizioni

Iscriversi al Registro delle opposizioni (RPO – Registro pubblico delle opposizioni, raggiungibile al sito registrodelleopposizioni.it ) è la soluzione per evitare di ricevere chiamate moleste da operatori di telemarketing. Dal 27 luglio 2022 la possibilità di iscriversi è estesa anche ai numeri di cellulare e non solo ai numeri delle utente telefoniche fisse. L’iscrizione con il cellulare è possibile online o chiamando l’apposito numero 06 42986411.

Nella tarda mattinata del 27 luglio il sito era funzionante, ma la partenza ha registrato qualche disagio. Visitando il sito a partire dalle 7, compariva una schermata con cui ci si scusava per il disagio e si comunicavano i lavori in corso per attivare il nuovo servizio per i cellulari.

Registro delle opposizioni

Chi può iscriversi al Registro delle opposizioni

Possono iscriversi al Registro delle opposizioni tutti i titolari di utenze telefoniche, fisse e mobile. Chi si è già iscritto in passato può rinnovare l’iscrizione: in questo modo vengono annullati tutti i consensi eventualmente dati a ricevere telefonate pubblicitarie. Inoltre, da quindici giorni dopo l’iscrizione le chiamate di telemarketing ricevute saranno considerate illegali.

WHITEPAPER
Certificazioni GDPR: tutti i vantaggi per le organizzazioni che vi aderiscono
Legal
Privacy

Nuovo Registro Pubblico delle Opposizioni (RPO): tutti i nodi da sciogliere

Come funziona il RPO

Il Registro pubblico delle opposizioni è attivo dal 2011, ma fino al 27 luglio 2022 non permetteva l’iscrizione dei numeri di cellulare. L’iter normativo per giungere a tale risultato è stato lungo e complesso: la legge di riferimento è la numero 5 del 2018, in seguito si è atteso il decreto attuativo. La riforma è stata approvata a gennaio 2022.

Fino a quel momento, il RPO funzionava come una blacklist, per cui i numeri inseriti non potevano essere contattati dalle aziende di telemarketing.

Quanto costa l’iscrizione al registro delle opposizioni

Il RPO è un servizio gratuito e pubblico, come spiegato anche dal MISE – Ministero dello sviluppo economico sul proprio sito nella sezione dedicata a questo strumento.

Come si fa a non ricevere telefonate pubblicitarie

Per non ricevere più telefonate di telemarketing, è importante iscriversi al RPO. Infatti, in caso non ci si iscriva vale il concetto del “silenzio-assenso” a ricevere tali chiamate. Se ci si iscrive, in automatico vengono cancellati tutti i consensi forniti in precedenza.

Perché ricevo tante chiamate spam

Ci si sarà chiesti ogni tanto come mai si ricevono tante telefonate pubblicitarie: probabilmente è capitato di aver prestato consenso in sede di firma di un contratto o nell’informativa privacy.

Come iscriversi al Registro delle opposizioni con il cellulare

Ci sono tre modi per iscriversi al nuovo RPO, anche con il cellulare:

  • Compilare un modulo disponibile sul sito Registro delle opposizioni
  • Telefonare: da fisso il numero verde disponibile è 800 957 766, mentre da cellulare bisogna chiamare il numero 06 42986411 
  • Inviando il modulo via mail a iscrizione@registrodelleopposizioni.it.

Come iscriversi al nuovo Registro delle opposizioni online – TUTORIAL

Sul sito del RPO sono disponibili due percorsi, uno per cittadini e uno per gli operatori Telco.

registro delle opposizioni

Cliccando sul link destinato ai cittadini, si viene rimandati alla scelta di iscriversi o di gestire l’iscrizione in caso si sia già provveduto. Ci si può iscrivere con SPID o senza autenticazione.

registro delle opposizioni

Nel nostro caso scegliamo di entrare con Spid.

Sarà quindi necessario indicare il proprio numero di cellulare e flaggare le caselle dell’informativa privacy. Dopo il controllo di sicurezza, si viene rimandati a una schermata con le istruzioni per la verifica del numero.

registro delle opposizioni

In particolare, viene chiesto di chiamare entro cinque minuti il numero 06 42986411 e attendere che la linea cada. In automatico si attiverà il link per proseguire nell’inter. A questo punto, bisognerà indicare se procedere all’iscrizione del registro telefonico o postale. Avendo indicato un numero di cellulare, in questo caso è possibile flaggare solo la casella del registro telefonico.

registro delle opposizioni

Ora la procedura è completata, come da schermata (l’orario però indicato sul sito è errato: la procedura in realtà si è conclusa alle 12,30, non alle 10,30): si otterrà un codice che è necessario conservare, entro una giornata l’iscrizione sarà completata.

Iscrizione Registro opposizioni senza SPID

Ci si può iscrivere anche senza SPID: in questo caso comparirà direttamente alla schermata in cui bisogna inserire il proprio numero, senza autenticazione. L’iter poi è identico a quello per chi utilizza SPID.

Come iscriversi al Registro opposizioni via email

Per iscriversi al RPO via email, nel caso si preferisse tale metodo, è invece necessario compilare un modulo (disponibile qui) da inviare all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it .

Cosa succede dopo l’iscrizione al RPO

Entro 15 giorni i Contact Center dovranno recepire la presenza del nostro numero nel registro e a quel punto chiamare sarà illecito, con sanzioni privacy fino a 20 milioni di euro per i trasgressori.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Analisi
PA
Salute digitale
News
Fondi
Formazione
Ecologia
Digital Economy
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Incentivi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4