Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

il punto

Scuola Digitale Liguria, come va il progetto regionale

Il progetto Scuola Digitale Liguria è partito con una prima fase nel 2016-2017. Oggi prosegue con una seconda fase che prevede investimenti sulla formazione dei docenti e sull’accompagnamento all’innovazione nelle scuole liguri. Obiettivo: una scuola di qualità per preparare a un mondo del lavoro in continua evoluzione

07 Set 2018

Monica Cavallini

Progetto regionale Scuola digitale Liguria


Il progetto regionale Scuola Digitale Liguria partito 20 mesi fa, nella sua prima fase ha visto la realizzazione di una serie di strumenti a supporto dei docenti per favorire l’innovazione tecnologica a scuola. In primo luogo uno strumento per l’archiviazione e la condivisione dei progetti innovativi delle scuole liguri: l’Osservatorio dei progetti innovativi. Si tratta di un sistema aggiornato direttamente dai docenti del team digitale che consente di vedere la pubblicazione dei propri progetti su una mappa georeferenziata.

Innovazione a scuola, condivisa e georeferenziata

L’Osservatorio, sviluppato dall’azienda informatica Liguria Digitale, mostra così sulla mappa geolocalizzata lo stato dell’innovazione in ogni scuola della Liguria, e aggiorna in tempo reale la base dati delle attività innovative realizzate da ogni istituto ed ente di formazione sul territorio, rendendone possibile lo scambio e la condivisione. Usando un diverso linguaggio si potrebbe dire che non si tratta di un archivio di dati “freddi”, ma di un racconto di che cosa fanno ogni giorno insegnanti e ragazzi in termini di creatività, innovazione, crescita digitale. Dal punto di vista amministrativo – quello della scuola e dell’amministrazione regionale – l’Osservatorio consente la rendicontazione pubblica del trend della scuola ligure in materia di innovazione, un “cruscotto” per capire la tendenza innovativa delle scuole e di conseguenza i settori su cui internvenire con azioni di supporto e integrazione.

Sempre nella prima parte del progetto sono stati sviluppati altri strumenti, affiancati da numerosi e diversificati incontri – sia informativi che formativi – sul territorio, che hanno gettato le basi per una rete di rapporti diretti e sinergici. Non a caso il motto del progetto è stato fin dall’inizio: “un progetto non per la scuola, ma con la scuola”.

La community del progetto Scuola Digitale Liguria

Fra gli obiettivi della Regione Liguria c’è il supporto all’integrazione tra il settore dell’istruzione e quello della formazione professionale: per questo motivo la Community è il luogo dove si incontrano le diverse anime della formazione in Liguria: sono presenti infatti i referenti di tutti i 217 istituti scolastici della Liguria, degli enti di formazione del sistema IeFP (istruzione e formazione professionale) e – a oggi – di un primo gruppo di scuole paritarie.
Dal momento che condivisione, scambio e crescita sono stati fin da subito gli obiettivi della Community, si è reso necessario parlare un linguaggio comune per capire davvero a che punto sono il mondo dell’istruzione e della formazione in Liguria in fatto di innovazione e soprattutto di cosa c’è bisogno in termini di competenze tecnologiche per avere una didattica con una marcia in più.
Per stimolare il dialogo tra più di 1000 operatori tra animatori digitali, rappresentanti dei team innovazione delle scuole, docenti, formatori e dirigenti scolastici sono nati anche un sito, che raccoglie tutta la documentazione di progetto, e un gruppo facebook e sono stati organizzati eventi e seminari.
Possiamo vedere come membri della Community anche i docenti e gli studenti che hanno organizzato e partecipato alle esperienze di alternanza scuola-lavoro realizzate sul tema del digitale presso la società informatica Liguria Digitale, attuatrice per la Regione del progetto per la scuola ligure: 84 ragazze e ragazzi hanno potuto vivere un’autentica esperienza di formazione professionale nel mondo della tecnologia digitale, e molti altri lo faranno nei mesi a venire.

Il Digital team a supporto del sistema educativo ligure

Il Digital Team è un pool di esperti a disposizione delle scuole per il supporto tecnologico. Uno degli aspetti di maggior valore riconosciuto all’azione regionale per la scuola digitale è l’aiuto concreto del Digital Team per risolvere i problemi legati alla connettività e alle infrastrutture digitali. Il gruppo di esperti informatici di Liguria Digitale è a disposizione del sistema educativo regionale non solo per risolvere problemi, ma anche per creare e diffondere una cultura di uso corretto delle tecnologie digitali e rendere più autonomi e consapevoli gli operatori.

La seconda fase del progetto


A giugno si è concluso un ciclo di quattro incontri sul territorio regionale per presentare alla Community la seconda fase del progetto. Negli incontri sono stati presentati i primi risultati dell’indagine sui bisogni formativi dei docenti del sistema educativo e più in generale degli operatori della scuola ligure in tema di innovazione digitale. Scopo dell’indagine è individuare i temi specifici e rilevanti da inserire come obiettivi formativi in un bando che la Regione emetterà per azioni di formazione congiunta (scuole e Ie FP) finalizzate alla crescita delle competenze dei docenti e dei dirigenti. L’analisi dei bisogni è stata condotta con metodo scientifico e condiviso grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Genova con i referenti della formazione digitale in Liguria: snodi formativi, scuole polo per la formazione di ambito, referenti IefP, altri portatori di interesse del mondo della ricerca e delle associazioni.
Alla formazione si accompagnerà la possibilità di sperimentare nei laboratori territoriali: un investimento regionale a favore dei Comuni liguri per realizzare spazi a disposizione del territorio attrezzati con tecnologie innovative dove – in primis le scuole – potranno realizzare attività legate ad esempio, ai principi dell’industria 4.0 e strumenti per la realtà aumentata e immersiva. La sinergia fra amministrazioni, sistema educativo, aziende e stakeholder del settore permetterà la digitalizzazione diffusa del territorio ligure.

Il modello condiviso e partecipato dell’analisi dei bisogni, le azioni di community e di sinergia locali sono tutte in linea con il grande e ambizioso macroobiettivo del progetto Scuola Digitale Liguria: realizzare nella regione una scuola di qualità, capace di formare cittadini alle competenze oggi richieste dal mondo del lavoro, preparati a partecipare allo sviluppo economico e sociale dei luoghi in cui risiedono.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3