Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

progetto EMERA

Approvvigionamento energetico: advanced analytics, cloud, cyber security i pilastri del futuro

Con le nuove piattaforme per l’energy trading & risk management, gli operatori energetici potranno gestire l’intero processo di management, coniugando le esigenze di flessibilità e analisi dei mercati, fisici e finanziari, con la crescente necessità di cyber security nel rispetto dei principi security by design. Ecco come

28 Gen 2019

Renato Sanna

Head of Sales Energy & Utilities, Leonardo


Nell’ambito del settore energetico, le piattaforme di Energy Trading & Risk Management (ETRM) offrono soluzioni per gestire l’approvvigionamento energetico presso le diverse Borse europee dell’energia, riuscendo al contempo a coniugare le esigenze di flessibilità e analisi con la crescente necessità di sicurezza degli operatori.

Per gli operatori dell’energia è diventato di fondamentale importanza avere gli strumenti più idonei per analizzare l’andamento del mercato ed essere in grado di gestire al meglio i rischi energetici. Le aziende che operano nel settore dell’energia devono, infatti, tenere in considerazione diversi fattori:

  • innanzitutto, la complessità delle operazioni nella Borsa Energetica, in primis quella Italiana;
  • quindi, la necessità di prendere decisioni rapide sulla base di informazioni certe e tempestive in un mercato sempre più dinamico e in costante evoluzione;
  • infine, l’esigenza di verificare costantemente la posizione aziendale in termini sia di esposizione finanziaria che di disponibilità di energia.

Advanced analytics e machine learning per il mercato dell’energia

Ecco perché la disponibilità di una piattaforma a supporto dei processi di trading, basata sulle più moderne tecnologie, che consenta una piena ed efficace integrazione con i diversi sistemi messi a disposizione dai market keeper (in Italia il GME) e dai transmission system operator (in Italia Terna), con i sistemi informativi aziendali, risulta indispensabile per affrontare e gestire al meglio le mutate e complesse attività che un mercato come l’Energy Management comporta.

In questo contesto e in linea con i più moderni principi del paradigma Industry 4.0, le tecnologie di advanced analytics e machine learning giocano un ruolo sempre più importante per la gestione trading nel mercato dell’energia in quanto consentono il monitoraggio continuo, la raccolta e l’analisi evoluta di grandi quantità di dati, serie storiche, siano esse relative a quotazioni, a prodotti, a contratti, ecc., provenienti dai processi complessi di Energy Trading & Risk Management. Le tecnologie di cyber security rendono poi questi flussi sicuri, mentre il cloud computing permette di utilizzare queste funzionalità evolute as a service, ottimizzandone i costi.

Il Progetto EMERA per la gestione evoluta dei processi 

Un’attenta valutazione delle potenzialità derivanti dall’applicazione delle nuove tecnologie ai processi ed alle attività di Energy Management, unite alla necessità di sviluppare nuovi set funzionali dedicati e specifici, hanno portato alla nascita del progetto EMERA, un progetto congiunto di ERG, leader nel mercato dell’Energy Management, e Leonardo, azienda globale ad alta tecnologia nei settori dell’Aerospazio, Difesa e Sicurezza e con un patrimonio di esperienze e competenze maturate attraverso la realizzazione dei sistemi centrali del Gestore dei Mercati Energetici (GME) per l’Italia e di prodotti specifici per gli operatori del Mercato dell’Energia.

I moduli ETRM di Leonardo, denominati Energy Suite, coprono già, oggi, buona parte del processo di Energy Management di ERG, consentendo per macro-ambiti:

  • la creazione delle offerte e la programmazione giornaliera degli impianti delle diverse tipologie;
  • lo scambio programmatico con le piattaforme di borsa (PCE, IPX, ecc.) per l’invio delle offerte e la ricezione degli esiti;
  • la creazione dei piani di carico delle unità di produzione;
  • la gestione dell’intero processo di settlement verso le controparti istituzionali GME e Terna.

Obiettivo del progetto, oltre all’introduzione della Piattaforma BEE Smart™ di Leonardo, è quello di fornire un pieno e completo supporto per l’applicazione di strategie evolute di Bidding che consentiranno a Leonardo di ampliare il nutrito set funzionale ed algoritmico della piattaforma, e ad ERG di avere a disposizione tutte le informazioni necessarie per la corretta scelta della strategia di offerta da utilizzare.

Il tutto sotto l’attenta supervisione e controllo delle politiche di Risk Management, potendo contare su di una piattaforma realizzata all’interno di un Framework sicuro a partire dalla fase di progettazione fino al suo sviluppo e implementazione secondo l’approccio “Secure by Design”.

Security by design: paradigmi di sicurezza dell’industria energetica

Vista la sempre maggiore esposizione del mercato dell’energia a nuove minacce cibernetiche, è necessario che anche le piattaforme per l’Energy Trading & Risk Management abbiano un’elevata resilienza rispetto a danni, malfunzionamenti e, soprattutto, attacchi informatici sin dalle fasi di progettazione.

Spesso si è propensi a pensare che l’adozione di soluzioni cloud metta completamente al riparo da possibili attacchi alle applicazioni demandando così la sicurezza ai gestori delle piattaforme cloud, ma per contro, secondo gli esperti di cyber security e gli analisti di mercato, gli attacchi si concentreranno sempre di più sulle vulnerabilità applicative.

Si tratta di vulnerabilità dovute anche alla sottovalutazione dell’importanza di adottare pratiche di progettazione e programmazione basate sul principio di security by design, in grado di garantire la sicurezza del codice sorgente fin dall’origine.

La sicurezza del software, in tale accezione, implica un approccio strategico alla sicurezza applicativa, costruita, cioè, mentre la piattaforma software è in fase di sviluppo, ed integrata lungo tutto il ciclo di vita del software stesso, rendendolo intrinsecamente sicuro.

Queste metodologie di sicurezza software sono incentrate sul modello SSDLC (Secure Software Development Life Cycle) e integrano il tradizionale ciclo di sviluppo con servizi di sicurezza finalizzati a garantire il rilevamento immediato e la risoluzione di eventuali gap. Contribuiscono, quindi, a proteggere gli applicativi dalla perdita dei dati e da attacchi malevoli sia interni all’infrastruttura sia esterni.

keyboard_arrow_right
keyboard_arrow_left
Bee Smart™ di Leonardo è una piattaforma Enterprise fruibile as a Service attraverso l’infrastruttura Paas Azure di Microsoft, utilizzabile in modo sicuro su tutti i più moderni dispositivi, anche in mobilità.

La piattaforma, ottimizzata per attività di Bidding & Operation, mette a disposizione, in modo nativo, un repository dati disegnato per la fruizione delle diverse entità del mondo Power & Gas (quotazioni, prodotti, formule, contratti, pipe‑line, fatture, ecc).

Mediante un ambiente cooperativo di algoritmica R, è in grado di effettuare analisi di mercato e calcolo del forecasting. La gestione Smart del processo di trading consente la modellazione dinamica della struttura di portafoglio e delle diverse tipologie contrattuali, permettendone la gestione dell’intero ciclo di vita (Compliance, Scheduling, Settlement, Reporting, ecc.) fornendo, pieno supporto alle funzionalità aziendali di Front, Middle e BackOffice.

Bee Smart™ di Leonardo è caratterizzato da:

  • un archivio storico a capacità “infinita” per il salvataggio delle serie storiche e delle loro elaborazioni;
  • una scalabilità automatica che permette di mantenere inalterate le prestazioni del sistema al variare dei carichi;
  • la resilienza rispetto a danni, malfunzionamenti e attacchi informatici “Secure by Design”

Bee Smart™ è in corso di adozione presso tutti i Clienti Leonardo dell’Energy Management, i principali player del mercato energetico italiano, come piattaforma di riferimento per la copertura dell’intero processo di Energy Trading & Risk Management (ETRM), coniugando le esigenze di flessibilità e analisi con la crescente necessità di sicurezza degli operatori.

L’articolo è parte di un progetto di comunicazione editoriale che Agendadigitale.eu sta sviluppando con il partner Leonardo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3