Trasparenza

Anac: “L’informazione antidoto alla corruzione: le nostre strategie”

Dalla Legge 150/2000 alla Legge Severino, la trasparenza della PA è prerequisito di legalità: le attività di Anac per garantirla attraverso gli strumenti di informazione e comunicazione

17 Feb 2022
Pierangelo Giovanetti

Portavoce di Anac

L’informazione è la condizione imprescindibile per essere cittadini e non sudditi: per poter prendere decisioni, di qualunque tipo, occorre essere informati. E il cittadino, se vuole essere protagonista della vita democratica della propria comunità, deve informarsi e avere la possibilità concreta di farlo: in maniera completa, plurale, semplice, trasparente, il più possibile obiettiva e legata alla realtà dei fatti.

Uno degli obiettivi dell’Anac, l’Autorità Nazionale Anticorruzione, è la trasparenza, con la relativa promozione della cultura della trasparenza, che costituisce già di per sé strumento di anticorruzione e presupposto di verifica di legalità. Caposaldo di tale strada maestra è la legge 190/2012, la cosiddetta “legge Severino”, che indica nella pubblicazione degli atti sui siti web delle pubbliche amministrazioni, secondo criteri di accessibilità, completezza e semplicità di consultazione, uno strumento di prevenzione della corruzione.

Precedentemente, già la legge 150/2000 aveva posto basi importanti nel rimarcare il ruolo dell’informazione e della comunicazione come strumenti basilari delle pubbliche amministrazioni.

La PA alla sfida del PNRR: luci e ombre per una svolta

La trasparenza attraverso le attività di informazione e comunicazione diventa strumento di prevenzione della corruzione perché pone in atto modalità ordinarie di divulgazione delle azioni dell’ente, illustra e approfondisce in maniera accessibile tutti i contenuti dell’azione amministrativa, funge da stimolo alla partecipazione e al coinvolgimento dei cittadini, stakeholder e non soltanto i destinatari finali dei provvedimenti.

L’informazione antidoto alla corruzione: gli obiettivi Anac

L’organizzazione delle attività di informazione e comunicazione di Anac ha alla base due aspetti.

Il primo è la trasparenza e facile accesso agli atti amministrativi prodotti dall’Autorità, cosicché i cittadini possano conoscerne l’impatto sulla propria realtà comunitaria: spesso, le decisioni di Anac hanno una forte incidenza sul territorio, sulle istituzioni, sulla libera concorrenza, sul corretto funzionamento dell’economia e del libero mercato, sull’osservanza della legge, e quindi sul rispetto dei diritti stessi dei cittadini.

WHITEPAPER
Il Manifatturiero diventa Intelligente grazie all'ERP. Un caso concreto
ERP
IoT

Il secondo è la creazione di ampi e approfonditi spazi informativi che “raccontino” l’attività di Anac, le sue decisioni, il lavoro profondo sul territorio attraverso vigilanze collaborative, o la risoluzione di controversie con interventi di precontenzioso, o attraverso attività ispettive, e altro.

Una narrazione – oggi si direbbe storytelling – dell’impatto quotidiano che l’Autorità Anticorruzione ha nella nostra vita e nella crescita positiva del Paese, attraverso un ampio ventaglio di strumenti, dal nuovo sito alle newsletter, al forum per gli Rpct, al canale youtube, ai vari social in via di attivazione.

Informazione anticorruzione: la riorganizzazione del sito Anac

Nei mesi scorsi è stato completato l’aggiornamento del sito Anac  ancora in fase di rodaggio e di miglioramento, specie per l’accesso agli atti.

Abbiamo puntato molto sulla parte di informazione rivolta ai cittadini, alle istituzioni, alle associazioni nonché ai giornalisti, di cui il sito costituisce una quotidiana fonte di notizie, continuamente aggiornate e “sicure”, in quanto qualificate e verificate. Questa parte è compresa nella macro-sezione “Informati e Partecipa”, immediatamente accessibile dalla homepage.

In prima pagina è posto in evidenza un “rullo” di ultime notizie con titolo, testo, foto, allegati, a volte traduzione in inglese nel caso di eventi dalla valenza internazionale.

Queste notizie, così come i comunicati stampa e ogni altro elemento informativo, sono rintracciabili sia attraverso il motore di ricerca, sia “sfogliando” le sezioni contenute nella macro-sezione “Informati e partecipa”.

Proprio entrando nel “giornale virtuale” di Anac “Informati e partecipa”, si individuano dieci sotto-sezioni, come fossero le sezioni di un vero e proprio quotidiano.

1) Primo piano: in questa sezione si trovano notizie, articoli, approfondimenti, eventi di grande evidenza. È possibile approfondire le card che appaiono in ordine cronologico, leggendone per intero i contenuti e i relativi allegati inseriti (ad esempio, report e relazioni prodotte da Anac).

2) Notizie: è un contenitore più ampio di informazione, che comprende le comunicazioni di servizio. Per esempio: “Sono riaperte le iscrizioni al secondo ciclo di formazione”, o “Avviso di convocazione dei candidati”. Alcuni degli atti a cui queste notizie fanno riferimento sono disponibili anche nelle sezioni “Amministrazione trasparente” e “Consulta i documenti”.

3) Appuntamenti: l’agenda degli eventi che Anac programma e organizza. Per esempio: appuntamenti di formazione Rpct, convegni, visite di delegazioni estere.

4) Comunicati stampa: la sezione che comprende i comunicati stampa rilasciati dall’ente, li elenca in ordine cronologico, e li rende sempre disponibili. Un ottimo strumento di preparazione per il giornalista o il canale online che vogliano scrivere di Anac o anche soltanto essere informati sulle attività ultime dell’Autorità, sulle prese di posizione, sulle dichiarazioni rese.

5) Rassegna stampa: uno strumento fondamentale per la conoscenza dell’ente, arricchito più volte a settimana con gli articoli e le interviste più rilevanti e interessanti. Gli approfondimenti stampa sono postati sempre nei giorni successivi alla pubblicazione, per non costituire una forma di concorrenza sleale all’acquisto del giornale e alla valorizzazione economica da parte delle testate del proprio diritto di proprietà dell’articolo.

6) Galleria video: la sezione raccoglie l’indicazione dei video e i rimandi ai link di video dell’ente postati sull’account Youtube o altrove.

7) Focus atti Anac: la sezione raggruppa gli approfondimenti sugli atti Anac. Attraverso una selezione delle delibere e degli atti, viene prodotto un focus sui più significativi, che vengono trasformati in storie che raccontano l’attività di Anac. Una sorta di storytelling, di “narrazione collettiva” di come Anac agisce e opera, dove interviene, in che modo, con quali ricadute e benefici per la comunità, con quali effetti generali per la collettività. La sezione costituisce uno dei punti di forza per la conoscenza concreta e di facile comprensione degli effetti di atti e delibere. Molto apprezzato dai colleghi giornalisti, che trovano raccontate con parole comprensibili le azioni di Anac, questa sezione crea e matura un’opinione pubblica consapevole che l’operato dell’Autorità non è di ostacolo al “fare”, come talvolta si sente ripetere, ma invece di grande beneficio per il Paese, perché volta a sostenere le amministrazioni nel preparare un appalto fatto bene, o le imprese nel vedere applicati i principi della libera concorrenza, della rotazione degli incarichi, del rispetto della normativa da parte delle stazioni appaltanti.

8) Eventi internazionali: in questa sezione trova spazio la dimensione internazionale di Anac attraverso gli incontri o gli eventi a cui partecipa. Le notizie pubblicate hanno quasi sempre una versione in inglese e talvolta anche in una terza lingua: costituiscono una vetrina di facile fruizione dell’intenso impegno sovranazionale dell’ente, che trova l’interesse delle istituzioni che hanno una proiezione sull’estero e delle omologhe Autorità straniere.

9) Consultazioni online: uno spazio partecipativo, pensato per favorire la ricerca di documenti e di atti.

10) Newsletter: la sezione che contiene le newsletter Anac create e pubblicate, regolarmente inviate ogni quindici giorni ad un indirizzario di oltre 5.000 utenti. Da febbraio 2022 verrà rilasciata una nuova piattaforma per le nuove iscrizioni, l’aggiornamento dell’indirizzario e la sua riorganizzazione. La newsletter costituisce un agile strumento di comunicazione diretta con il pubblico degli iscritti, attraverso approfondimenti tematici su: l’azione internazionale di Anac; l’Autorità Anticorruzione e il Pnrr; la vigilanza collaborativa, il nuovo Piao – Piano integrato di attività e organizzazione. Le newsletter vengono inviate anche a tutti i dipendenti Anac, così da renderli partecipi pienamente dell’attività che l’Autorità porta avanti. Anche questo è “fare squadra” e “costruire comunità”.

WHITEPAPER
Smart Logistic: semplificare, velocizzare e aumentare l'efficienza della logistica
IoT
Logistica/Trasporti
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3