Videogame culture

Immortality: così l’interactive fiction sfuma i confini tra gaming e cinema

Ricostruire tre film mai usciti con la stessa attrice protagonista, mentre appaiono scene nascoste con due misteriosi personaggi: Immortality sposta l’asticella dell’interactive fiction, tra gaming e cinema, per contenuti e resa grafica. I dettagli

03 Nov 2022
Luca Sammartino

Copywriter e musicista, amante del mondo videoludico

gaming-disorder

“Immortality”, l’ultimo lavoro di Sam Barlow, è stato accolto benissimo dalla critica e dal pubblico, ponendosi come una delle uscite più interessanti dell’anno. Il nome di Sam Barlow probabilmente non dirà nulla ai gamer abituati a titoli d’azione o GDR, ma ha una certa valenza non solo nel mondo degli indie e dei tripla A, ma anche i doppia A.

Con “Her Story” e “Telling Lies”, Sam Barlow ha dato nuova linfa vitale ai film interattivi (o interactive fiction per usare un termine più fedele al gaming), grazie a storie interessanti e alle ottime performance dei suoi attori.

È importante però fare una precisazione: “Immortality” si avvicina molto di più al campo del cinema che a quello del gaming.

“Diablo Immortal”: come le lootbox snaturano anche i videogame più amati

Più film che gioco: è la transmedialità, bellezza

Il prodotto si colloca in una nicchia particolare, quasi transmediale (termine ripreso a ondate anche dalla critica di settore, dove è molto presente e attuale), a metà tra cinema e interazione, superando però in un certo senso le differenze di genere.

WHITEPAPER
Turismo e innovazione: 5 possibili trend per la rinascita del travel
Turismo/Hospitality/Food

Il fattore “gioco” consiste nel dover ricostruire tre film mai usciti che vedono l’attrice fittizia Marissa Marcel (interpretata dalla brava Manon Gage) come protagonista. Cliccando con il mouse sugli attori e sugli oggetti di un filmato, si accederà ad altre clip dei tre film, costruendo lentamente una storia nella storia… o forse dovremmo dire, nelle storie.

In alcuni filmati, ci sono scene nascoste che rivelano due misteriosi personaggi estranei ai cast delle pellicole. Queste scene, accessibili “giocando” con la funzione rewind del player integrato, non sono casuali, anzi il giocatore verrà avvisato della loro presenza da un sinistro effetto sonoro.

L’azione del giocatore, quindi, sarà decisamente limitata: non sarà possibile in alcun modo alterare le clip o intervenire sulla storia dei tre film, inoltre non ci sono puzzle da risolvere come nelle avventure grafiche. Il piacere di Immortality risiede proprio nella scoperta e nei collegamenti che il giocatore effettua, man mano che trova nuove clip.

Ovviamente, dal lato ludico, Immortality non è esente da difetti. L’intrattenimento è al limite del passivo e non mancano alcuni momenti di tedio, specialmente durante la visione di alcune clip riempitive. Difficile quindi definire Immortality un capolavoro del gaming, perché di gaming ce n’è davvero poco. Di sicuro, alza l’asticella per quanto riguarda l’interactive fiction, specialmente in termini di narrazione e sperimentazione.

L’omaggio ai generi e il dualismo identitario

I tre film, oltre che alla protagonista Marissa Marcel, hanno in comune diversi temi e in qualche modo ripercorrono la storia di un certo tipo di cinema. “Ambrosio” è un tributo ai film horror gotici di fine ’60, mentre “Minsky “è una sorta di poliziesco che ricalca lo stile dei ’70. Con “Two of Everything” invece, si fa un salto temporale arrivando alla fine del ventesimo secolo.

Il ruolo di Marissa Marcel in tutti i film ha a che fare con il dualismo. In “Ambrosio” interpreta una giovane donna che si finge monaco per sedurre il cosiddetto “uomo più santo di Madrid”, chiamato proprio Ambrosio. Nel film, la protagonista rivela la sua identità più volte, passando da monaco a donna seduttrice, fino a diventare infine una vera e propria Lilith.

Il dualismo si ripete in “Minsky”, dove la Marcel ricopre il ruolo di Franny, una donna accusata dell’omicidio di un famoso artista di New York, del quale era la musa. Ovviamente, il detective incaricato di indagare sul caso si innamorerà perdutamente di lei, entrando nel mondo nascosto della New York notturna e cambiando lui stesso aspetto.

Il tema vede il suo apice in “Two of Everything”, dove la Marcel interpreta la popstar Maria e la sua controfigura. Forse il più debole dei tre, “Two of Everything” è anche l’ultimo film interpretato da Marissa Marcel.

Sesso, religione e immortalità

Il dualismo, si intreccia con una sottotrama tra la fantascienza e la religione, dove sesso e passione si dividono tra il girato ufficiale delle tre pellicole e dei filmati inediti girati dietro le quinte. Non è difficile individuare i temi religiosi già dalle prime clip di Ambrosio, con rimandi in “Two of Everything”, dove si possono individuare mele proibite e crocifissi.

E in effetti, le misteriose due figure dei suddetti filmati nascosti, non sono altro che due entità immortali, capaci di prendere il controllo degli umani. Questi rivelano più volte di aver “giocato” con la religione, facendo le veci del diavolo e di Gesù Cristo.

Ma non è tanto questa rivelazione a colpire, perché di esseri superiori che giocano con l’umanità ne sono pieni film, libri e anche videogiochi. Ciò che sorprende è che una dei due immortali si infatua del cinema. Ed è proprio questo il concetto interessante di “Immortality”: l’essere soprannaturale innamorato di una delle arti umane.

Non è un caso che sia il cinema: a livello di immagine, quale altra arte visiva consacra gli esseri umani all’immortalità? Gli attori mantengono l’eterna giovinezza grazie ai loro film, anche dopo la morte, la loro immagine, le movenze e la voce rimangono impresse nell’eternità. La stessa Marissa Marcel non è altro che una maschera. Non solo cambia aspetto in ognuna delle tre pellicole, ma sotto la sua pelle si cela l’identità di un essere soprannaturale.

La fragile immortalità del cinema

Le risposte ai vari misteri arrivano al giocatore un clic dopo l’altro. In Immortality, ci si ritrova a passare febbrilmente da una clip all’altra, per scoprire di più sul destino di Marissa Marcel, così come degli altri attori e dei registi dei film.

In contemporanea, si conoscerà la storia dei due immortali, figure all’apparenza onnipotenti, ma dalla grande fragilità… un po’ come le stesse “superstar” che noi tutti in qualche modo veneriamo, spesso esaltandole a vere e proprie divinità.

Tra tributo e critica al mondo del cinema, “Immortality” ci mostra anche il lavoro degli attori. Le prove, le letture del copione, i tagli, le interviste e i retroscena. Nel mondo del cinema moderno, si tende a voler vedere solo il divertimento che c’è dietro la realizzazione di un film. Per i cinecomic vengono volutamente rilasciate le clip con i “blooper” degli attori, dando l’idea che i set siano luoghi fatti di magia e amicizia.

In “Immortality” Sam Barlow vuole mostrare cosa c’è dietro quello che sembra un “lavoro facile”, spesso criticato da chi non lo fa. Vuole passare oltre i blooper faciloni o l’esaltazione dell’arte, per mostrare in maniera asciutta il lavoro svolto dietro molti film, lo sforzo collettivo e le giornate lavorative che possono rivelarsi anche logoranti.

“Immortality” è una sorta di tributo alla settima arte, alle sue sfumature tecniche, umane e figurative.

WHITEPAPER
Strategie e strumenti per il Digital Marketing del 2023 - la guida step by step
Dematerializzazione
Istruzione
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4