Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Innovazione Digitale in Sanità: dai patti ai fatti

24 Apr 2015

24 aprile 2015

Convegno di Presentazione dei risultati della ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano

Nell’ultimo anno, la Sanità Digitale è finalmente entrata nei piani di azione del Governo: dalle linee guida sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) al Patto Sanità Digitale fino al più recente Piano Crescita Digitale. Tuttavia, si riscontrano alcuni ritardi sulla tabella di marcia e, a fronte dei buoni propositi da parte del Governo, non sono ancora state messe in atto azioni concrete che possano supportare, anche economicamente, l’accelerazione del processo di digitalizzazione della Sanità. Tale processo rappresenta, tuttavia, una scelta obbligata, l’unica in grado di modernizzare il sistema e permettergli di reggere l’impatto della crescita della domanda di salute, ottenendo al contempo obiettivi di efficacia ed efficienza.

In questo contesto, il Convegno sarà l’occasione per presentare i risultati della Ricerca 2015 dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità, che nell’ottavo anno di attività si è posto i seguenti obiettivi:

  • fornire una stima della spesa ICT in sanità, evidenziando i trend in atto sia a livello complessivo (Ministero, Regioni, MMG, strutture sanitarie) sia nei principali ambiti di innovazione digitale;
  • analizzare l’evoluzione della maturità e del livello di diffusione dei principali ambiti di innovazione digitale (ad esempio: Mobile Health, Telemedicina, Servizi Digitali al Cittadino, Dematerializzazione dei documenti, Cartella Clinica Elettronica, Fascicolo Sanitario Elettronico, Cloud Computing, Business Intelligence, Big Data Analytics, Sistemi a supporto della Clinical Governance);
  • identificare la roadmap di digitalizzazione dei processi delle aziende sanitarie  (eHealth Journey), analizzando i driver di innovazione e le principali barriere;
  • analizzare lo stato dell’arte del Fascicolo Sanitario Elettronico, valutando lo stato di avanzamento dei progetti a livello Regionale, il livello di conoscenza e utilizzo da parte di Cittadini e Medici di Medicina Generale, per identificare le loro esigenze.

La presentazione dei risultati della Ricerca sarà seguita da due Tavole Rotonde, a cui parteciperanno rappresentanti autorevoli delle Istituzioni e delle strutture sanitarie italiane.

Nel pomeriggio saranno presentati i progetti finalisti al “Premio Innovazione Digitale in Sanità” e, a seguito delle valutazioni di una giuria qualificata, sarà consegnato il Premio alle aziende sanitarie che si sono distinte nella capacità di utilizzare le moderne tecnologie come leva di innovazione e miglioramento nel mondo della Sanità.

Il Convegno si terrà martedì 12 maggio 2015, dalle ore 09.00 alle ore 17.00, presso l’Aula Carlo De Carli del Politecnico di Milano, Campus Bovisa, Via Durando 10, Milano.

La partecipazione all’evento è gratuita. Per maggiori informazioni e iscrizioni clicca qui.

L’edizione 2014-2015 dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità è realizzata in collaborazione con Forum PA; con il supporto di Alcatel-Lucent Enterprise, Artexe, CompuGroup Medical, CSC, Dedalus, Doxapharma, Engineering, GPI, Insiel Mercato, InterSystems, Microsoft, Noemalife, Philips, Ricoh, Telbios, Voices from the Blogs, Wolters Kluwer; Agfa, Cosmic Blue Team, Fujifilm, Medas, Softmed, Vree Health Italia (Gruppo MSD) e con il patrocinio di AISIS, ARIS, CDTI, Federfarma, Federsanità ANCI, FIASO, FIMMG, FISM, Provincia Autonoma di Trento, Regione Basilicata, Regione Calabria, Regione Emilia-Romagna, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Regione Lombardia, Regione Puglia, Regione Siciliana, Regione Umbria, Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Articoli correlati