studio e didattica online

Tradurre greco e latino, i migliori siti e dizionari online

La didattica del greco e del latino, la grammatica e le traduzioni possono trarre grandi vantaggi dal supporto delle tecnologie. Una breve panoramica di alcune delle migliori risorse online

20 Apr 2022
Carmelina Maurizio

Università degli Studi di Torino

verbi-latini

Le lingue classiche, latino e greco, sono frequentemente sotto i riflettori, in un costante dibattito pedagogico, tra coloro che ne riconoscono i valori che stanno spesso alla base di un apprendimento efficace e solido, e chi si interroga sulla loro effettiva utilità nei percorsi di studi dei più giovani.

Le tecnologie non sono rimaste a guardare, e come si è già visto in queste pagine di recente, sono numerose le risorse a disposizione sia di studenti dei corsi liceali dove le lingue classiche sono curricolari, sia per amatori e appassionati.

App per lo studio e la traduzione delle lingue classiche: le risorse più utili

Ci occuperemo in questo breve contributo di supporti digitali per la traduzione, settore molto importante per il latino e il greco, in questo momento utile da approfondire in particolare in prossimità degli Esami di Stato conclusivi degli studi secondari dell’anno scolastico 2021 -22.

In premessa vale sempre la pena ricordare che le risorse che saranno indicate non rappresentano la totalità di quelle a disposizione in rete e che, nello specifico del tema trattato, sono state selezionate quelle che possono rivolgersi ad utenti di varie tipologie.

Traduzioni greco e latino: siti per esercizi e dizionari online

  • Splash Latino è un sito completamente dedicato al latino, uno strumento per tutti gli studenti che vogliono approfondire la conoscenza e lo studio della lingua, che offre traduzioni dall’italiano al latino e viceversa. Sul portale, si trovano più di 50 mila versioni degli autori classici, consultabili gratuitamente. È accessibile agli studenti, che lo potranno utilizzare per svolgere le loro versioni, ma anche ad appassionati ogni età. Vi sono tutte le versioni di latino che sono state tema dell’Esame di Stato dal 1947 all’anno scolastico 2020 -21. Per usufruire dei servizi di traduzione basta registrarsi e creare un account, a quel punto si possono digitare i nomi degli autori e i titoli dei brani di cui si desidera la traduzione oppure le parole iniziali delle singole frasi. Se invece si vuole solo consultare e visionare le traduzioni già richieste da altri utenti non è necessario registrarsi. Gli amministratori del sito garantiscono che è molto facile trovare materiali già tradotti, poiché le opere e gli autori presenti sono davvero tanti, da Orazio a Virgilio, da Sallustio ad Esopo e tra i testi più richiesti vi sono le Bucoliche di Virgilio, il De Bello Gallico e le Lettere a Lucilio di Seneca. Ma sono anche in molti ad aver ricercato le Confessioni di Agostino, le Catilinarie di Cicerone e il De Architectura di Vetruvio. Se però l’utente non trovasse ciò che cerca, si può usare la funzione “Richiedi traduzione” e se il volume desiderato non fosse già presente nel database, lo si potrebbe segnalare indicando autore, titolo, codice ISBN e casa editrice. Splash latino è gratuito per quanto riguarda la consultazione di frasi latine e traduzioni, con un sistema premiante per cui chi lo utilizza frequentemente può usufruire di 15 crediti al giorno, che si rinnovano quotidianamente; quindi, per esempio se si desidera visualizzare le traduzioni della sezione Classici Latini, dal latino all’italiano, occorrono 5 crediti al giorno, oppure per le frasi brevi il costo è di 0,1 credito mentre una versione intera ha un costo di 1 euro.
  • Grecoantico.com offre molte risorse interessanti per chi è appassionato di lingua e cultura greca antica e per chi studia. Nella pagina indicata dal link si trovano numerosi riferimenti ad altri siti, anche in inglese e francese, che rimandano a database, come biblioteche e dipartimenti universitari, contenenti volumi a volte anche rari. Nel sito si trovano inoltre indicazioni per accedere dizionari, facilmente consultabili online, che forniscono una vera e propria marea di possibilità per tradurre e studiare. Tra alcune pagine di interesse vi è quella dedicata al Progetto Omero, consultabile in più lingue con un semplice click, che offre anche audio lezioni di greco, una sezione dedicata al fumetto e un forum. Sempre all’interno del progetto vi sono pagine dedicate agli autori, ai luoghi e alla storia della Grecia antica e, seppure la navigazione all’interno del sito è a volte faticosa per la gran mole di materiali tra i quali fare ricerca, e talvolta alcune pagine non sono aggiornate, si rivela di sicuro una fonte importante per studenti e cultori.
  • Su dizionario-latino.com è possibile molto semplicemente digitare la parola che si desidera tradurre, e in pochi istanti appaiono le diverse possibilità, comprese anche le declinazioni e le coniugazioni.
  • vivariumnovum.it è un altro sito ricco di risorse e sollecitazioni, anche questa volta per chiunque abbia bisogno di accostarsi alle lingue classiche, che offre dizionari monolingue e bilingue sia per il latino che per il greco; versioni scaricabili di opere di diversi autori, audiolibri. Vi è poi una sezione dedicata completamente alla didattica, con risorse sia per chi insegna che per chi studia. Anche questo portale promuove la conoscenza e l’apprendimento delle lingue classiche, grazie alla digitalizzazione di numerosi testi antichi e all’apporto didattico di esperti. Per il docente è anche possibile l’accesso a riviste e libri di testo, che sono scaricabili e utili per l’autoformazione.
  • ilgomitolo.net offre risorse e strumenti per lo studio, dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado. A proposito delle lingue classiche sul portale si trovano collegamenti a dizionari, siti per le traduzioni, altri che rimandano alla storia della letteratura, con brani, esercizi di grammatica sia per il latino che per il greco. C’è anche un blog, per scambio di risorse e opinioni tra docenti e studenti. L’aggiornamento dei materiali viene curato dagli amministratori del sito, ma a volte ci si può imbattere in pagine non più attive.
  • Il sito progettovidio.it, seppure non più aggiornato – per esempio il forum è chiuso da anni – fornisce versioni e materiali ancora oggi scaricabili e di cui soprattutto gli studenti posso usufruire gratuitamente. Numerose sono le traduzioni di autori classici della cultura latina e si può anche accedere ad altre risorse che illustrano la storia, il pensiero e anche la vita quotidiana dei romani.
  • Del sito appantiche.it si è parlato di recente[1], ma viene nuovamente menzionato a proposito di traduzioni, perché al suo interno vi sono diverse App che possono essere scaricate e usate proprio per svolgere versioni sia dal latino che dal greco. Vi sono anche indicazioni per poter usufruire di dizionari di lingue classiche online, tra cui per esempio https://www.appantiche.it/diziogreco/ per una rapida consultazione da dispositivo, o https://www.appantiche.it/paradigmi-latino/, per una ricerca immediata dei paradigmi.

Conclusioni

Non dimentichiamo infine che la didattica del greco e del latino, la grammatica e le traduzioni possono trarre grandi vantaggi dal supporto delle tecnologie, in particolare nel caso di allievi con DSA[2]. Vi sono numerose testimonianze, soprattutto da parte dei docenti, del valido contributo delle risorse, che seppure in maniera non esaustiva, si è cercato sin qui di proporre.

WHITEPAPER
Crowdfunding: cos'è, come funziona e le migliori piattaforme

Note

  1. https://www.agendadigitale.eu/cultura-digitale/app-per-lo-studio-e-la-traduzione-delle-lingue-classiche-le-risorse-piu-utili/
  2. https://www.liceodesanctisroma.edu.it/attachments/article/213/Lingue%20classiche%20filosofia%20AID%202016.pdf

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 3