Contributo a fondo perduto, come fare se si ha partita Iva dal 2021 | Agenda Digitale

Esperto risponde

Contributo a fondo perduto, come fare se si ha partita Iva dal 2021

Il contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Sostegni è previsto anche per le partite Iva aperte nel 2021, purché non attivata dopo il 23 marzo 2021

02 Apr 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Ho iniziato nel 2021 l’attività con regime forfettario, ho diritto all’incentivo a fondo perduto di mille euro?

Anita Vignini

RISPOSTA

A norma dell’articolo 1, comma 2, del D.L. 41/2021 Il presupposto per aver diritto al contributo minimo di (1.000 euro se persona fisica, 2.000 euro se soggetti diversi dalle persone fisiche)) è il possesso della partita IVA attivata in data non successiva al 23 marzo 2021, data di entrata in vigore del Decreto Legge.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4