Decreto Sostegni, le partite Iva aperte nel 2020 hanno diritto al contributo - Agenda Digitale

Esperto risponde

Decreto Sostegni, le partite Iva aperte nel 2020 hanno diritto al contributo

Il contributo a fondo perduto previsto per le partite Iva riguarda anche quelle aperte nel 2020: vediamo il caso di un contribuente

02 Apr 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

aprire partita Iva

DOMANDA

Sono un ragazzo di 27 anni titolare di partita Iva in regime forfettario per una piccola impresa individuale per commercio bancali pallet, aperta nel gennaio 2020. Sottopongo questo quesito: sono previsti aiuti per questa casistica? Leggo ovunque che si confrontano i fatturati prendendo in esame il 2019: a chi bisogna rivolgersi?

Leonardo Bevilacqua

RISPOSTA

Se Lei ha aperto la partita IVA nell’anno 2020 ha diritto al contributo minimo di 1.000 euro ai sensi del comma 6 dell’articolo 1 del D.L. 41/2021. Il contributo, che può essere erogato in danaro, mediante bonifico sul conto corrente, ovvero sotto forma credito d’imposta utilizzabile in compensazione nel modello F24, può essere richiesto direttamente tramite accesso al portale dell’Agenzia delle Entrate, anche a mezzo SPID, ovvero tramite un professionista intermediario. Il termine per presentare l’istanza è fissato nel 28 maggio 2021.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati