Esperto risponde

Fattura elettronica, chiarimenti sulla data di pagamento

L’indicazione di pagamento non effettuato non inficia la regolarità della fattura elettronica: approfondiamo la normativa

01 Ott 2020
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Un’azienda ha emesso fattura elettronica in data 22 settembre 2020 con il relativo addebito in pari data su carta di credito, ma solo il 28 settembre 2020 è stato possibile visualizzare la fattura sul sito. Mi hanno comunicato con email l’avvenuta emissione della stessa ma, oltre a numero e data, vi è scritto che è da pagare entro il 12 ottobre 2020 sebbene in realtà la fattura sia già stata pagata. È regolare un tale comportamento?

Carlo Morea

RISPOSTA

La data riportata in fattura ritengo sia quella di scadenza del pagamento, e la sua indicazione non ha alcuna conseguenza sul piano probatorio, per cui, in caso di eventuale contestazione, lei potrà dimostrare con i mezzi a sua disposizione che la fattura è stata regolarmente pagata.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale per PMI: tutto quello che c’è da sapere
Dematerializzazione
Digital Transformation

L’inconveniente si sarà verificato perché probabilmente al momento di predisposizione della fattura elettronica la società emittente non aveva ancora preso atto dell’avvenuto pagamento.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4