Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Fattura elettronica con indirizzo del destinatario errato perché cambiato

26 Giu 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Se tra fattura elettronica di acconto e saldo, l’intestatario della fattura cambia domicilio è corretto che mi riportino in tutte le fatture come indirizzo del committente sempre quello iniziale?

Mi sembra di capire non ci siano problemi: stiamo usufruendo del bonus ristrutturazioni edili, e bonus mobili, relativamente ad una seconda casa, il cui indirizzo non ha nulla a che vedere con quello di cui sopra, e viene riportato all’interno delle fatture.

Francesco La Barbera

RISPOSTA

Il Sistema di interscambio non effettua alcun controllo sul domicilio indicato sulla fattura elettronica, ed indentifica il soggetto cessionario tramite il codice fiscale.

Riterrei corretto che nella fattura fosse indicato il domicilio corretto in relazione alla data di emissione della fattura, ma ritengo che un eventuale errore non rappresenti una irregolarità tale da inficiare la veridicità e la correttezza dell’operazione a monte.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4