Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Fattura elettronica, cosa succede se la data indicata è successiva a quella di trasmissione

La fattura elettronica emessa con data successiva a quella di trasmissione viene rifiutata dal Sistema di interscambio

03 Dic 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Buongiorno, dovevo emettere fattura elettronica con data 30/11/2019 erroneamente ho messo 31/12/2019. Il problema che non posso più fare fatture con data 30/11/2019 e successive. Cosa posso fare?

pausimo@libero.it

RISPOSTA

Il sistema di interscambio effettua la “verifica di coerenza sul contenuto  … per garantire la coerenza del contenuto degli elementi informativi per come previsto dalle regole tecniche”.

Nella ipotesi da lei evidenziata, le regole tecniche prevedono il rifiuto della fattura elettronica col “Codice: 00403 Descrizione: 2.1.1.3 <Data> successiva alla data di ricezione (la data della fattura non può essere successiva alla data in cui la stessa è ricevuta dal SdI).” La fattura rifiutata si ha per non emessa, quindi lei può liberamente emettere quella corretta con lo stesso numero di quella rifiutata.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4