Fattura elettronica generata ma non inviata: cosa succede - Agenda Digitale

Esperto risponde

Fattura elettronica generata ma non inviata: cosa succede

Tutte le soluzioni in caso una fattura elettronica sia stata creata ma non inviata allo SDI: si possono anche rischiare sanzioni

02 Ott 2020
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Ho emesso una fattura il 18/06/2020, l’ho generata elettronicamente ma solo oggi mi sono accorta che non è stata spedita tramite lo SDI. Come devo comportarmi?

Maria Palermo

RISPOSTA

Occorre innanzitutto verificare se l’operazione per cui Lei ha emesso la fattura elettronica si considera effettuata, ai sensi dell’articolo 6 del DPR 633/1972. Se per l’operazione in questione Lei ha ricevuto il pagamento o ha consegnato i beni (nel caso di cessione), Lei è obbligata ad emettere la fattura indicando la data in cui si sono verificati i predetti eventi. Nel caso da Lei rappresentato, non ha altra scelta che emettere sia pure tardivamente la fattura e trasmetterla al sistema di interscambio.

Se l’operazione non presenta le condizioni sopra indicate per essere considerata “effettuata”, Lei potrà emettere la fattura alla data in cui verificheranno le predette condizioni; qualora Lei nel frattempo avesse emesso anche altre fatture può anche utilizzare il numero di  fattura “prenotato” a suo tempo. La tardiva emissione della fattura comporta le sanzioni previste dall’articolo 6 del Decreto legislativo 471/1997. Per una analisi dettagliata può leggere qui.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati