Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

esperto risponde

Fattura elettronica, i dati relativi al pagamento non sono obbligatori

22 Mag 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Come si possono gestire i dati relativi al pagamento quando la fattura viene emessa successivamente al pagamento stesso?

Che data di scadenza si indica?

Ha senso indicare l’IBAN?

Come si può indicare che si tratta di fattura già pagata?

Grazie

Devis Franceschetti

RISPOSTA

La data di scadenza, così come le coordinate bancarie e più in generali i dati relativi al pagamento, sono dati facoltativi, infatti le specifiche tabellari del tracciato fattura_pa definiscono  il blocco 2.4 come “0.N” (elemento non obbligatorio, ammessa una o più occorrenze).

Se ha l’esigenza, la annotazione che la fattura sia stata già pagata la può indicare sia nella descrizione dell’articolo sia nel campo 2.1.1.11 (Causale).

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4