Esperto risponde

Fattura elettronica, il salto di numerazione: non è un errore sanzionabile

Saltare un numero nella progressione cronologica delle fatture elettroniche è un errore, ma non sanzionabile. Vediamo cosa prevedono le norme

05 Set 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Ho emesso una fattura elettronica saltando di un numero l’ordine cronologico (dal 3 sono passato al 5).

Il mio consulente mi ha consigliato di emettere comunque una fattura riportando il numero mancante (in questo caso il 4) anche se ormai sono trascorsi circa 20 giorni dalla successive emissioni.

Nadir Boscolo

RISPOSTA

WHITEPAPER
Una guida pratica alla modernizzazione del sistema EDI
Cloud
Dematerializzazione

Il “salto” di numerazione non rappresenta un errore sanzionabile in quanto “meramente” formale, che rientra nella ipotesi prevista dell’articolo 6, comma 5-bis (Cause di non punibilità) del Decreto Legislativo 472/1997,  che così recita:

“Non sono inoltre punibili le violazioni che non arrecano pregiudizio all’esercizio delle azioni di controllo e non incidono sulla determinazione della base imponibile, dell’imposta e sul versamento del tributo”.

L’applicabilità di tale disposizione è a maggior ragione sostenibile al caso in esame perché tutte le fatture elettroniche transitano dal Sistema di Interscambio, che attribuisce comunque un Identificativo univoco a ciascuna fattura.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4