Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Fattura elettronica, non sempre ci si può avvalere della dispensa “ex articolo 36-bis”

Se la fattura elettronica viene richiesta, sussiste l’obbligo di emetterla per coloro che si avvalgono della dispensa per le operazioni esenti ex articolo 36-bis

22 Nov 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Si ha la necessità come PA di assicurare alcuni disegni per una spedizione, però alla richiesta di offerte di alcuni broker, il broker più economico alla richiesta di emissione della fattura elettronica mi dice che non può poiché esentato. L’agenzia assicurativa invoca la dispensa dagli adempimenti legati alla fatturazione e registrazione delle operazioni, secondo l’art. 36-bis D.P.R. 633/72. Mi chiedo come mai, poiché verso le PA c’è l’obbligo della fattura elettronica.

Giuseppe Sidoti

RISPOSTA

L’articolo 36-bis del DPR 633/1972 recita: “Il  contribuente che  ne abbia data preventiva  comunicazione all’ufficio è dispensato dagli obblighi di fatturazione e di registrazione relativamente  alle  operazioni esenti  da imposta  ai  sensi  dell’art. 10, tranne quelle indicate ai numeri 11,18 e 19 dello stesso articolo,  fermi restando  l’obbligo di fatturazione e registrazione delle altre operazioni  eventualmente effettuate, l’obbligo di registrazione degli acquisti e gli  altri  obblighi stabiliti dal presente decreto,  ivi  compreso  l’obbligo  di rilasciare la fattura quando sia richiesta dal cliente”.

Ne consegue che qualora voi ne facciate richiesta, la dispensa subisce una deroga, per cui il vostro fornitore è obbligato ad emettere fattura elettronica.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4