Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

esperto risponde

Fattura elettronica per acquisto in paese Ue e trattamento IVA

18 Gen 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Buongiorno ho effettuato un acquisto su Ebay a fine 2018 ma la spedizione è avvenuta solo oggi. Il mittente si trova in Polonia e pur avendogli comunicato il mio codice univoco per la fatturazione elettronica (sono una ditta individuale) non so ancora come emetterà la sua fattura! Nel caso dovesse emettere fattura cartacea (o PDF) con data successiva al primo gennaio, come dovrò comportarmi per l’annotazione di tale fattura presso il mio commercialista? Sarà valida in quanto non residente in Italia?

Pastorino Giancarlo

RISPOSTA

L’obbligo di fatturazione elettronica è rivolto alle cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato.

Quindi se il cedente è residente in Polonia non sarà soggetto ad alcun  obbligo in materia di fatturazione elettronica e riceverà una fattura intracomunitaria analogica che dovrà integrare ai sensi dell’articolo 17, comma 2, del DPR n. 633/1972, applicando il meccanismo del reverse charge, ai sensi dell’articolo 46 del D.l. 331/93.  L’annotazione avverrà quindi con i criteri “tradizionali” mediante annotazione della fattura,  integrata con l’IVA (se applicabile), sia nel registro IVA acquisti che in quello delle vendite.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4