Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

esperto risponde

Fattura elettronica senza indicazione di PEC del destinatario né codice SDI: cosa fare

07 Gen 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

La nostra azienda vende prodotti tramite sito eCommerce e, nonostante gli avvisi, alcune aziende che acquistano non stanno inserendo né la PEC né codice SDI nel form di registrazione.

Volevo sapere se, dopo alcune email di sollecito, fosse possibile emettere la fattura elettronica con il codice 000000 e che fine fa la fattura in questione.

Ignazio Lo Iacono

RISPOSTA

Se lei non indicherà nella fattura elettronica né la pec né il codice destinatario del suo cliente (ossia indicherà 0000000), il Sistema di Interscambio

  • non sarà in grado di recapitare la fattura elettronica al destinatario,
  • renderà disponibile la fattura nell’area riservata del cessionario/committente e le invierà  una ricevuta di impossibilità di recapito con la quale comunicherà di aver messo a disposizione la fattura nell’area autenticata dei servizi telematici del cessionario/committente accessibile con le credenziali Entratel/Fisconline.

La fattura sarà regolarmente emessa, e sarà sua cura informare – eventualmente – il suo cliente, della avvenuta emissione della fattura.

Tuttavia se il suo cliente avesse registrato presso l’ADE il suo canale telematico predefinito, la fattura elettronica verrà recapitata al canale telematico prescelto.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4